Zombieland: Double Tap, come Fleischer ha pensato il mondo 10 anni dopo il primo film

Zombieland: Double Tap, come Fleischer ha pensato il mondo 10 anni dopo il primo film
di

Ruben Fleischer, regista di Zombieland: Double Tap, l'attesissimo sequel del film cult del 2009, racconta a cosa si è ispirato per ricreare il mondo di Zombieland 10 anni dopo gli eventi della pellicola originale.

Tra poco più di un mese potremo finalmente vedere il sequel di Zombieland al cinema. Zombieland: Double Tap, annunciato ufficialmente lo scorso anno, vedrà i nostri protagonisti e tanti nuovi personaggi alle prese con il mondo 10 anni dopo gli eventi della prima pellicola. Ma come sarà questo mondo?

Ce lo spiega Ruben Fleischer: "C'è uno show grandioso, credo su History Channel o Discovery Channel, chamato Life After People. E racconta un po' cosa potrebbe accadere se domani le persone sparissero dalla faccia della terra, e la natura si ripredesse il paese. E c'è anche un libro che ho letto, credo che il titolo sia The World Without Us o qualcosa del genere, l'ho dimenticato. Ma sono entrambi degli studi su come lentamente... Davvero, è sulla natura e sul modo in cui comincerebbe a fare ritorno, che si tratti di animali o di vegetazione. Le nostre strutture crollebbero, e cose così".

A quanto pare, l'argomento è stato sollevato in relazione a una clip mostrata alla stampa d'oltreoceano, in cui Madison (il personaggio interpretato da Zoey Deutch), si lamenta del freddo: la ragazza ha vissuto fino a quel momento in un freezer di un supermercato per ripararsi dagli zombie. Quando Tallahassee (Woody Harrelson) le suggerisce di spegnerlo, Madison risponde che è privo di interruttore, e che sta semplicemente aspettando che smetta di funzionare per mancanza di elettricità. A questo punto, Columbus (Jesse Eisenberg) affermerebbe: "Finchè continuerà a piovere, le dighe continueranno a darci elettricità".

Zombieland: Double Tap debutterà nelle sale americane il 18 ottobre, mentre in Italia arriverà il 14 novembre.

Quanto è interessante?
3