Zack Snyder vs Warner Bros: quali film del regista sono stati rifiutati dalla major?

Zack Snyder vs Warner Bros: quali film del regista sono stati rifiutati dalla major?
di

Warner Bros. non è ai ferri corti solo con Christopher Nolan: nonostante la nuova uscita di Justice League, infatti, la major sembrerebbe aver chiuso i rapporti anche col regista Zack Snyder.

Passato in casa Netflix con Army of the Dead, film che lancerà un vero e proprio franchise fatto di prequel spin-off e sequel, l'autore è stato molto critico nei confronti del suo ex studio di fiducia, per il quale aveva realizzato tutti i suoi film da 300 in poi. Vediamo insieme quali sono però quelli che negli anni la Warner Bros. ha rifiutato per un motivo o per l'altro:

  • Justice League 2 e Justice League 3: due dei film mai fatti più famosi di sempre, i sequel di Justice League avrebbero raccontato la sconfitta dei supereroi protagonisti dello Snyder-Verse per mano del tiranno Darkseid, il viaggio nel tempo per disfare la realtà post-apocalittica 'Knightmare' e infine la battaglia finale per il destino della Terra, che si sarebbe risolta con il sacrificio del Batman di Ben Affleck. Anni dopo, il figlio di Superman e Lois Lane avrebbe ereditato il mantello di suo 'zio' Bruce, diventando quell'anello di congiunzione tra l'umano e il divino che la saga snyderiana ha sempre paventato.
  • The Atom: spin-off di Justice League incentrato sul professore Ryan Choi, interpretato da Zheng Kai. Il personaggio compare nella Snyder Cut di Justice League, dove le intenzioni di Snyder di lanciarlo per un film successivo sono evidenti.
  • Un nuovo sequel di 300: Snyder ha rivelato l'esistenza di un nuovo sequel di 300 in una recente intervista promozionale, svelando che nel corso della stesura della sceneggiatura il progetto mutò e iniziò a concentrarsi su Alessandro il Grande e la sua relazione con Efestione. A quel punto il titolo fu modificato in 'Blood and Ashes', ma venne bocciato dalla major.
  • Army of the Dead: ebbene si, la nuova hit di Netflix in realtà venne sviluppata da Snyder per la Warner Bros., che però rifiutò il progetto. "Forse non volevano spendere tutti quei soldi per un film di zombie, o semplicemente non hanno gradito l'idea" ha confessato Snyder durante una recente intervista promozionale.

Per altri approfondimenti vi rimandiamo alle nuove informazioni sui prossimi film di Zack Snyder, un adattamento western della leggenda di Re Artù e al misterioso Horse Latitude. Quale vi incuriosisce di più? Ditecelo nei commenti!

Quanto è interessante?
4