Zack Snyder ha in mente un film di 007 con un giovane James Bond

Zack Snyder ha in mente un film di 007 con un giovane James Bond
INFORMAZIONI FILM
di

Ora che Christopher Nolan si è autoescluso dalla regia del prossimo film di James Bond, a farsi avanti è nientemeno che il suo amico fraterno Zack Snyder, con una mossa che rischia di scatenare incubi terrificanti tra i fan della saga di 007.

In attesa di capire che direzione prenderà il franchise di James Bond dopo la fine del ciclo interpretato da Daniel Craig, Zack Snyder ha proposto un'idea per il futuro di 007: riportarlo ad un periodo più giovane della sua vita.

La run di Daniel Craig nei panni di Bond è iniziata con un prologo in bianco e nero sulla prima missione di 007, quella tramite la quale James Bond si guadagnò il suo status di Agente 00 e la licenza di uccidere, ma l'autore di 300, Watchmen e Justice League vorrebbe andare ancora più indietro nel tempo: "Sarebbe bello vedere James Bond a vent'anni", ha detto Snyder a The Atlantic. "Le umili radici da cui proviene. Esplorare quale trauma giovanile sia capace di renderti James Bond. Dev'esserci una miniera d'oro sepolta lì sotto."

Detto questo, annunciare alla legione di fan di James Bond che il nuovo ciclo della saga sarà questo, e che per giunta sarà diretto da Zack Snyder, probabilmente causerebbe qualche divisione, per usare un eufemismo. Per altri contenuti, ecco quanti sequel avrà Rebel Moon, la nuova saga sci-fi creata da Zack Snyder.