Zack Snyder: Justice League come Il signore degli anelli, il mio film stravolto da altri

Zack Snyder: Justice League come Il signore degli anelli, il mio film stravolto da altri
di

Nel corso di una recente intervista esclusiva con Total Film pubblicata pochi minuti fa, il regista Zack Snyder ha parlato della sua attesissima director's cut di Justice League, la cui uscita è prevista anche in Italia per il prossimo 18 marzo.

"In molti modi, vedo questo film come un'opera a sé stante", ha dichiarato il regista, parlando dell'universo cinematografico della DC Films. "Amo il lavoro svolto da Patty [Jenkins, ndr] per Wonder Woman e penso che abbia fatto due film straordinari, e James Gunn ha fatto qualcosa di pazzesco con The Suicide Squad. Ma mi sono detto: 'Continuerò la storia che avevo pensato io'. E sarà diversa in tantissime cose rispetto a quello che hanno fatto altri registi. Però ho voluto pensare esclusivamente a Justice League."

Che il DC Extended Universe sia sempre stato più farraginoso nella sua continuity rispetto al Marvel Cinematic Universe è cosa nota, ma Snyder questa volta è andato oltre: "Penso che i miei fan considereranno il mio film come canonico e il resto come non è canonico, ma io non c'entro!" ha scherzato. "Per me è sempre stata una storia unica. Man Of Steel, Batman v Superman e Justice League, questa è la mia continuity, e questo arco narrativo ha un suo tono ben preciso. Francamente, all'inizio erano previsti tre film di Justice League, altri due capitoli oltre a questo. Non penso che quei film verranno mai realizzati, ma questo Justice League rimane fedele a quelle idee. Doveva essere il primo capitolo di una storia più grande, come Il Signore degli Anelli, e non un film a sé."

Il regista ha anche parlato del lavoro di Joss Whedon e delle tensioni durante la produzione:

"Poiché non ho mai visto la versione cinematografica di Justice League, non so esattamente cosa ci sia di mio in quel film. Ma ho sentito da persone che facevano parte della mia troupe che è stata usata circa un'ora delle mie riprese, poi stravolte in ogni inquadratura. Credo che il mio film sia un'opportunità per entrare più approfonditamente nei personaggi, e la storia ha un respiro molto più ampio. Il piano originale è stato assolutamente stravolto durante la produzione, ma come regista sono abituato a scontrarmi con chi sta sopra di me. Volevano che rendessi il mio film più divertente e leggero, ma io tenevo duro. Ho aggiunto un sacco di cose per loro, ma facevo attenzione a non stravolgere troppo i miei piani. Speravo che, in post-produzione, sarei stato in grado di imporre loro la mia volontà".

Vi ricordiamo che il film conterrà un'intera sottotrama sulle Amazzoni, inoltre ecco il nuovo poster ufficiale di Justice League.

FONTE: Total Film
Quanto è interessante?
3