Zack Snyder: Justice League 3 sequel di Man of Steel, Lois incinta e l'arrivo di Batgirl!

Zack Snyder: Justice League 3 sequel di Man of Steel, Lois incinta e l'arrivo di Batgirl!
di

Come chi ha seguito da vicino i retroscena e i dettagli sulla Snyder Cut di certo già saprà, Justice League avrebbe dovuto rappresentare solo il capitolo centrale di una saga in cinque parti voluta originariamente da Zack Snyder.

Iniziata con Man of Steel e proseguita con Batman v Superman: Dawn of Justice, questa saga sviluppata dal regista e ribattezzata negli ultimi giorni come 'Snyder-Verse', sarebbe proseguita in Justice League 2 e Justice League 3, film che avrebbero rispettivamente esplorato nel dettaglio il futuro post-apocalittico 'Knightmare' e risolto le storie di Clark Kent e Bruce Wayne, presentando anche un nuovo Batman.

Questo nuovo Cavaliere Oscuro sarebbe stato il figlio di Clark e Lois Lane, che nella Snyder Cut è incinta: non molti lo hanno notato durante la visione del film, ma Snyder lo ha ribadito durante una recente intervista con Esquire.

"Lois è decisamente incinta" ha dichiarato il regista, parlando anche di come Batgirl avrebbe avuto un ruolo nell'educazione del figlio di Superman come nuovo Batman. "Ho sempre voluto introdurre Barbara Gordon nei film. Il commissario Gordon sarebbe uscito di scena e sua figlia Barbara avrebbe iniziato a svolgere un ruolo più importante. La mia idea era che dopo il sacrificio finale di Bruce in Justice 3, per diversi anni Gotham sarebbe rimasta senza Batman e Barbara avrebbe riempito quel vuoto fino all'arrivo del figlio di Superman e Lois: il ragazzo non ha poteri e diventa Batman da maggiorenne". Ha aggiunto: "Questa era l'idea, comunque. Mi sembrava avesse senso. A quel punto, ovviamente, Barbara sarebbe diventata il mentore del ragazzo, ma chi lo sa? Ora siamo nel campo dei desideri."

Inoltre, Snyder ha dichiarato che Justice League 3 sarebbe stato un sequel ideale di Man of Steel:

"Il film finale sarebbe stato un film di Superman. Clark avrebbe avuto la parte più centrale di tutte in Justice League 3, perché con Batman morto sarebbe toccato a Clark diventare il leader de facto. Wonder Woman sarebbe stata nominata regina di Themyscira e avrebbe guidato i guerrieri di in battaglia contro Darkseid, e Arthur sarebbe stato alla guida di Atlantide. Superman, fondamentalmente, sarebbe diventato il capo della Justice League e il leader degli eserciti degli uomini", ha aggiunto Snyder. "Justice League 3 sarebbe stato come un Man of Steel 2 perché Superman avrebbe avuto l'arco narrativo più importante, da cattivo sarebbe diventato l'eroe principale. E l'idea mi piaceva tantissimo perché, tradizionalmente, si tratta di uno di quei personaggi che il pubblico non vede mai cambiare molto. E' sempre buono, storicamente, e allora ho pensato: 'Quanto sarebbe bello e interessante prendere il il nostro Superman e fargli intraprendere questo viaggio incredibile tra il male e il bene".

Il regista ha recentemente aperto all'arrivo di un sequel di Justice League, ma la decisione finale spetterà a Warner Bros.

FONTE: Esquire
Quanto è interessante?
5