Zack Snyder compie 55 anni: auguri al regista di Watchmen e Justice League

Zack Snyder compie 55 anni: auguri al regista di Watchmen e Justice League
di

Nell'anno del suo ritorno ufficiale sulle scene dal 2017 a oggi, l'amato/odiato Zack Snyder compie proprio oggi, 1° marzo 2021, la bellezza di 55 anni, pronto a eccitare nuovamente i suoi fan con l'attesissima director's cut di Justice League in arrivo il 18 marzo e anche con Army of the Dead di Netflix, in uscita maggio.

Età importante per un anno importante, doppia cifra come i suoi due film in uscita. La carriera di Snyder non è però iniziata direttamente nel mondo del cinema, perché i suoi primi ingaggi da regista furono per dei videoclip musicali, da Morrisey a ZZ Top e fino a My Chemical Romance. La svolta arrivò nel 2004, quando gli venne offerta la regia de L'alba dei morti viventi scritto da James Gunn, film che lo lanciò immediatamente come un interessante filmmaker di genere da tenere d'occhio.

Col suo secondo lungometraggio, appena due anni dopo, sancì invece i tratti del suo stile cinematografico preciso e ipertrofico, folgorante eppure eccessivo. Stiamo parlando dello spettacolare 300, adattamento dell'omonima graphic novel di Frank Miller che Snyder adattò con una fedeltà micidiale sul grande schermo, sorprendendo pubblico e critica.

Non contento, dopo Miller riuscì a portare al cinema la trasposizione di Watchmen di Alan Moore, film che divise molto il fandome a causa di alcuni cambiamenti apportati al terzo e ultimo atto del progetto, anche se in linea di massimo il film convinse il pubblico mainstream.

E infine il suo approdo nel DCEU con L'Uomo d'Acciaio, Batman v Superman e Justice League.

Quanto è interessante?
6