Zack Snyder commenta Joss Whedon: "Il suo Justice League è canone, io sono soddisfatto"

Zack Snyder commenta Joss Whedon: 'Il suo Justice League è canone, io sono soddisfatto'
di

Nel corso di una recente intervista promozionale il regista Zack Snyder ha commentato la situazione delle due versioni di Justice League, quella sua e quella del collega Joss Whedon, relativamente al 'canone' del DC Extended Universe.

Sebbene Snyder abbia finalmente la possibilità di mostrare al mondo la sua visione di Justice League, la cui director's cut uscirà il prossimo 18 marzo, si è detto consapevole che la Warner Bros. consideri come canonica solo il taglio teatrale di Joss Whedon; discutendo la questione, Snyder ha spiegato che la sua trilogia, composta anche da Man of Steel e Batman v Superman, è diventata un'entità totalmente separata tra gli altri film della Warner Bros.

"È interessante, perché nel DCEU, o qualunque cosa questo franchise sia diventata, la trilogia di Man of Steel, Batman v Superman e Justice League in qualche modo si è isolata ed è diventa una cosa a sé stante ora. L'ho già detto in passato, senza voler fare polemiche o causare controversie, la mia Justice League non è canonica. Quella canonica per Warner Bros. è la versione di Joss Whedon di Justice League. Nella loro mente, quello è il canone. E quello che sto facendo io non lo è. Quindi è interessante per me, e sono a posto così perché credo che l'unico modo possibile per fare quello che volevo fare è l'autonomia. Quindi mi piace ammettere ed acconsentire che il film non è canonico! Il DCEU è un'altra cosa, che viaggia su un'altra strada. E non posso farci niente. E' quello che è. Non è una mia decisione."

Ricordiamo che Justice League di Zack Snyder ha già una data di uscita per l'home-video, anche se non è ancora chiaro chi distribuirà il film in Italia la prossima settimana.

FONTE: HH
Quanto è interessante?
4