Zack Snyder: "Adoro i film sugli Avengers, ma il pubblico deve essere aperto a tutto"

Zack Snyder: 'Adoro i film sugli Avengers, ma il pubblico deve essere aperto a tutto'
di

Mentre il suo nuovo Army of the Dead per Netflix è in piena fase pre-produttiva, l'amato e odiato Zack Snyder è tornato a parlare del mondo dei cinecomic, a cui deve molto e dal quale non è però stato tratto sempre bene, addentrandosi questa volta nel discorso Marvel Studios e Avengers.

Comparendo infatti all'evento Zack Snyder: The Director's Cuts di Pasadena, al panel di Watchmen, il regista ha avuto modo di proclamarsi ancora una volta davanti al pubblico un grande amante dei fumetti e dei cinecomic, ammettendo candidamente di "amare i film degli Avengers". Rivelando la sua passione per i Vendicatori, comunque, Snyder ha anche spiegato che i fan della Marvel possono continuare a godere degli adattamenti dei loro supereroi preferiti "restando aperti anche ad altro".

Il suo commento è stato accolto da un fragoroso applauso, mentre tra i suoi follower di Twitter ci sono stati molti a sostenere i suoi sentimenti riguardo l'atteggiamento da tenere nei confronti dei cinecomic.
Snyder ormai è fuori dai giochi e il suo DCEU è stato fatto a pezzi dopo il flop di Justice League, con la nuova direzione di Walter Hamada incentrata invece su di un franchise più diversificato e con tanti piccoli universi slegati tra loro.

Quanto è interessante?
5