Zach Galifianakis, quando la star di Parto col Folle fece infuriare Nike

Zach Galifianakis, quando la star di Parto col Folle fece infuriare Nike
di

Chi conosce Zach Galifianakis anche solo in base ai ruoli che l'hanno reso celebre sa che dall'attore di Parto col Folle e Una Notte da Leoni non bisognerebbe aspettarsi uscite banali o, comunque, attente a non straripare dal letto del politically correct.

Il buon Zach è ben noto per la sua verve dissacrante e per il carattere decisamente poco incline ai compromessi: evidentemente, però, non ne era al corrente Nike quando propose all'attore di firmare un contratto da testimonial.

Proprio così: Galifianakis fu vicinissimo all'essere ingaggiato come testimonial di Nike, e a far saltare tutto fu proprio una risposta dell'attore che fece infuriare non poco i vertici della nota azienda. Quando all'attore di Between Two Ferns fu proposto il contratto, infatti, il nostro rispose con un interrogativo che lasciò pochi dubbi sul parere dell'attore relativamente ad alcuni modi d'agire della multinazionale.

"Le scarpe le fanno ancora i bambini?" fu la domanda posta da Galifianakis. L'argomento è di quelli piuttosto scomodi, soprattutto considerando le polemiche relative allo sfruttamento del lavoro minorile in cui Nike è stata spesso coinvolta: non c'è da stupirsi, insomma, che l'azienda abbia deciso a quel punto di tornare sui propri passi e ritirare l'offerta. Il nostro Zach, comunque, ha preferito concentrarsi sulla sua carriera da attore: qui trovate la nostra recensione di Between Two Ferns.

FONTE: thethings
Quanto è interessante?
3