Yes Man, Jim Carrey rischiò grosso durante la scena con il cane: ecco perché

Yes Man, Jim Carrey rischiò grosso durante la scena con il cane: ecco perché
INFORMAZIONI FILM
di

Il mestiere dell'attore nasconde le sue insidie e i suoi pericoli: quando si è impegnati su un set si mettono in conto incidenti di vario genere che in fondo fanno parte del gioco, ma quando non si ha lo spirito da scavezzacollo di un Tom Cruise, magari, si spera di riuscire ad evitare grossi infortuni. Poi, però, arrivano le riprese di Yes Man.

Accade così che anche a un attore tutto sommato tranquillo come Jim Carrey capiti di rischiare grosso durante il periodo trascorso sul set: non solo, infatti, il nostro finì col rompersi tre costole sul set di Yes Man, ma dovette anche convivere per un po' di tempo con la paura di essere allegramente sgranocchiato da un cane tutt'altro che amichevole.

La scena in questione è quella in cui Carrey cade dalle scale dopo aver detto di no ad una vecchietta eccessivamente intraprendente, sollecitando con tutto quel trambusto l'attenzione del cane da guardia che, quindi, finisce ringhiargli a pochi centimetri dal viso trattenuto soltanto dalla catena. Catena che però, a quanto pare, finì più volte con lo spezzarsi durante i vari ciak della scena!

Insomma, il povero Carrey trascorse alcuni giorni terrorizzato dall'idea di trovarsi nuovamente face to face con l'animale... E noi non possiamo certo dargli torto, per quanto consapevoli che la crew sapesse sicuramente come comportarsi in caso di incidenti del genere. Per saperne di più, comunque, qui trovate la nostra recensione di Yes Man.

FONTE: imdb
Quanto è interessante?
2