Gli X-Men non entreranno presto nel MCU, ma il loro arco narrativo durerà oltre dieci anni

Gli X-Men non entreranno presto nel MCU, ma il loro arco narrativo durerà oltre dieci anni
di

In attesa di scoprire il futuro del Marvel Cinematic Universe, che sarà presumibilmente svelato alla D23 2019, l'Hollywood Reporter ha pubblicato un approfondimento dedicato alla questione X-Men.

Partendo dallo specifico e particolare caso di X-Men: Dark Phoenix, che ha concluso la saga dei mutanti targata 20th Century Fox, il giornale di Los Angeles è passato al generale riportando che, stando alle dichiarazioni di un insider intervistato dai propri reporter, i Marvel Studios non hanno alcuna fretta di portare gli X-Men nel MCU. Quando lo faranno però, sarà per una storia lunga più di dieci anni.

Queste le parole della fonte dell'Hollywood Reporter:

"Non c’è alcuna fretta di riportare gli X-Men sul mercato dopo questo Dark Phoenix. Ma quando ritorneranno, allungheranno la saga dei Marvel Studios di altri dieci anni almeno."

Insomma, se lo scoop dell'Hollywood Reporter dovesse rivelarsi vero, vorrà dire che Kevin Feige ha programmato una storia epocale per il ritorno degli X-Men, per la quale però dovremmo aspettare un tempo non ancora specificato. Speriamo di saperne di più alla presentazione della Fase 4 del MCU. Nulla è stato detto circa i Fantastici Quattro, che però presumibilmente arriveranno prima degli X-Men dato che - senza tener conto dello sciagurato film del 2015 - i quattro supereroi sono assenti dallo schermo cinematografico dal 2007, anno di uscita di Fantastici Quattro e Silver Surfer.

Voi cosa ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti.

Intanto, il prossimo futuro dovrebbe dividere il MCU in due archi narrativi, uno ambientato sulla Terra e uno ambientato nella galassia: ognuno dei due dovrebbe avere un villain specifico, con Norman Osborn come villain terrestre e Korvac come villain galattico.

Quanto è interessante?
5