X-Men: Kevin Feige girò un cameo (poi tagliato)

INFORMAZIONI FILM
di

Oggi Kevin Feige è conosciuto come il presidente dei Marvel Studios, il padrino dietro la creazione dell'Universo Cinematografico della Marvel che sembra aver accontentato, tra alti e bassi, pubblico e critica, e che sbanca i box-office di tutto il mondo.

Ma nel 2000 Feige era un semplice produttore esecutivo, che lavorava a stretto contatto con Lauren Shuler Donner e che stava iniziando la sua carriera in Marvel, gestita allora da Avi Arad e Ike Perlmutter. Feige svolse il ruolo di produttore esecutivo per numerosi film prodotti in licenza, fino ad Iron Man in cui fu promosso presidente dello studio dopo aver avuto la brillante idea di un universo condiviso.

Ed in una nuova intervista, Feige rivela che nel primo X-Men, datato 2000, girò un cameo che finì per essere tagliato. Una cosa alquanto inusuale per Kevin Feige che è conosciuto per essere una persona che resta dietro le quinte: "L'unica ragione per cui l'ho fatto è perché ero totalmente coperto. Ero uno dei tecnici di Arma X che lavoravano a Wolverine. Avevo cappuccio, maschera, guanti... ogni parte di me era coperta".

FONTE: Nerdist
Quanto è interessante?
0