X-Men, tutti i film più attesi dai fan cancellati dopo la fusione Disney/Fox

X-Men, tutti i film più attesi dai fan cancellati dopo la fusione Disney/Fox
di

Quando la Disney ha chiuso l'acquisto di 20th Century Fox e Fox Searchlight da News Corp alcuni progetti in cantiere sono finiti in archivio. Disney e Marvel Studios hanno ereditato i diritti cinematografici degli X-Men che erano detenuti dalla Fox, che aveva realizzato una serie di film sui mutanti a partire dal 2000.

Questi film si sono interrotti con la fusione Disney/Fox, poiché Disney ora prevede di distribuire i propri film basati su questi personaggi. Questi progetti assortiti comprendono di tutto, tra cui titoli incentrati sui mutanti preferiti dai fan dei fumetti che non hanno mai avuto il loro tempo sotto i riflettori sul grande schermo.

  • X23

Dopo l'uscita di Logan, era chiaro che non ci sarebbero stati più film con protagonista il Wolverine di Hugh Jackman. Ma questo film del 2017 aveva anche introdotto X-23 (Dafne Keen), una giovane ragazza con gli stessi poteri di Wolverine. Il progetto sembrava il primo a diventare realtà una volta che lo scrittore/regista di Logan James Mangold ha firmato per scrivere un film spin-off di X-23 nell'ottobre 2017.
Sfortunatamente, Mangold ha firmato solo un mese prima che la Disney annunciasse l'intenzione di acquisire la 20th Century Fox. Nonostante Logan sia diventato un successo al botteghino e X-23 abbia ottenuto un grande successo con il pubblico, non ha ottenuto il suo film.

  • Kitty Pride

Quando Tim Miller ha annunciato che non sarebbe tornato per dirigere un sequel del suo successo del 2016 Deadpool molti fan sono rimasti delusi. Tuttavia, ciò non significava che il franchise di X-Men fosse finito con Miller. All'inizio del 2018, è stato rivelato che Miller stava lavorando con lo scrittore di fumetti Brian Michael Bendis alla creazione di un film solista di Kitty Pryde. Questa sarebbe stata presumibilmente una nuova incarnazione del personaggio rispetto a quella vista nei precedenti film degli X-Men interpretati da Elliot Page.

Tuttavia, non sono emerse ulteriori notizie sulla produzione per tutto il resto del 2018, in particolare per quanto riguarda il tipo di storia che questo film avrebbe esplorato.

  • Deadpool 3

Mentre i Marvel Studios lavorano duramente a Deadpool 3 con Ryan Reynolds, c'è stato un momento in cui la 20th Century Fox ha assunto degli scrittori per lavorare sulla trama di un potenziale sequel di Deadpool 2. Inizialmente previsto per il debutto dopo l'uscita di X-Force nei cinema, Deadpool 3 alla fine è caduto nel dimenticatoio una volta avvenuta la fusione Disney/Fox.

  • Gambit

Alcuni film di X-Men che sono stati cancellati grazie alla fusione Disney/Fox erano in sviluppo solo da pochi anni prima che si verificasse quella fusione: Gambit è stata un'eccezione Inizialmente progettato per essere un film di rapine, è stato successivamente rivelato che si era trasformato in una commedia romantica. Diverse attrici sono state anche prese in considerazione per la protagonista femminile del progetto, in particolare Lea Seydoux e Lizzy Caplan. L'impegno di Charlie Tatum nei confronti di Gambit è rimasto così forte che sono emerse notizie di lui che guardava la possibilità di dirigerlo da solo nel gennaio 2019. Due mesi dopo, tuttavia, la fusione Disney/Fox si è chiusa e ha chiuso efficacemente la porta a questo progetto di lunga gestazione.

  • New Mutants Sequel

Una volta c'era abbastanza fiducia nel progetto New Mutants per tracciare piani elaborati per un paio di sequel. Ogni film avrebbe esplorato nuovi generi horror, con il primo basato su un modello di film horror di fantascienza, mentre il sequel sarebbe stato realizzato nello stampo di un film horror apocalittico.
Tuttavia, la fusione Disney/Fox ha gettato nel caos l'intero piano di uscita del primo film di New Mutants. Pertanto, non sorprende che anche i sequel proposti siano stati influenzati negativamente.

  • X-Force

Il successo clamoroso di Deadpool ha ispirato la 20th Century Fox a impegnarsi completamente in un progetto che era rimasto ai margini dello studio per anni; X-Force. Previsto come prossima apparizione per Deadpool dopo Deadpool 2, ad un certo punto, il progetto si stava muovendo a una velocità sufficiente da far iniziare le riprese nell'ottobre 2018. Se questo piano originale fosse andato avanti, X-Force avrebbe dato il via alle riprese principali pochi mesi prima che l'accordo Disney/Fox fosse completato.

Vi lasciamo con la nostra recensione di Deadpool 2 in attesa di scoprire se prima o poi, in qualche modo, alcuni di questi progetti vedranno la luce.

Quanto è interessante?
3