X-Men: Dark Phoenix, il regista parla della morte di *SPOILER* e deride Infinity War

X-Men: Dark Phoenix, il regista parla della morte di *SPOILER* e deride Infinity War
di

Dopo la pubblicazione del nuovo trailer ufficiale di X-Men: Dark Phoenix, il regista Simon Kinberg ha parlato a profusione di ciò che accadrà nel film, analizzando nel dettaglio il filmato promozionale.

Come sappiamo, con l'acquisizione Disney-Fox il franchise degli X-Men terminerà ufficialmente, così da poter essere utilizzato da Kevin Feige e dai Marvel Studios e inglobato nel Marvel Cinematic Universe. In questo senso, le aspettative per Dark Phoenix sono davvero ai minimi storici, perché considerato letteralmente un film destinato ad essere dimenticato nel giro di poche settimane, tant'è che il suo stesso regista sta conducendo interviste promozionali del tutto spensierate all'insegna dello spoiler più libero.

Il recente trailer, addirittura, ha mostrato la morte di uno dei personaggi più amati, Mystica, che Kinberg ha sfruttato per lanciare una frecciatina neanche troppo velata ad Avengers: Infinity War. Queste le parole del regista:

"Abbiamo deciso di mostrare la morte di Mystica nel trailer perché volevamo far capire a tutti che questo film sarà molto diverso dagli altri capitoli della saga. È un film in cui accadono cose sconvolgenti, dove accadono cose intense e drammatiche. Le persone non cadono dagli edifici, non diventano semplicemente polvere e arrivederci. C'è una base di realtà in questo film, e ad ogni azione corrisponde una conseguenza. Volevamo chiarire che Jean/Fenice Nera è davvero una minaccia per tutti, inclusi gli X-Men."

Kinberg ha continuato:

"Sentivo che era la cosa più forte e drammatica del film, e a volte devi prendere decisioni difficili per raccontare una storia più grande. E la storia più grande è che Jean sta lentamente cadendo a pezzi, sta perdendo il controllo di sé perché è più potente di chiunque altro al mondo. Per drammatizzare questo aspetto correttamente, devi mostrare la vera perdita, devi mostrare dolore reale e mostrare minacce reali."

Per chi non lo sapesse, il film è basato sulla celeberrima ed autorevole saga a fumetti di Chris Claremont e John Byrne, Fenice Nera, sviluppatasi in Uncanny X-Men n. 101-108 (1976 -1977) e Uncanny X-Men n. 129-138 (1980). Nel fumetto, Jean Grey si fonde con un'entità cosmica che incarna l'energia universale della creazione e della distruzione, e che le conferisce abilità psichiche notevolmente potenziate che la trasformano in Fenice nera, una forza genocida dal potere inimmaginabile.

Il cast del film, diretto da Simon Kinberg, include anche le star James McAvoy, Nicholas Hoult, Michael Fassbender, Jennifer Lawrence, Evan Peters, Tye Sheridan, Kodi Smit-McPhee e Alexandra Shipp, che riprenderanno i loro ruoli anche in questo nuovo episodio prequel della saga sui mutanti dei fumetti della Marvel. La new entry Jessica Chastain, invece, interpreterà la villain del film.

Questa la sinossi ufficiale:

"In Dark Phoenix, gli X-Men devono affrontare il loro nemico più formidabile e potente: una della loro squadra, Jean Grey. Durante una missione di salvataggio nello spazio, Jean viene quasi uccisa quando viene colpita da una misteriosa forza cosmica. Una volta tornata a casa, questa forza non solo la rende molto più potente ma anche instabile. Combattendo con questa entità dentro di lei, Jean sprigiona i suoi poteri in modi che non comprende o riesce a contenere. Con Jean ormai fuori controllo, che finisce per ferire chi ha accanto, inizia a far crollare ciò che tiene insieme gli X-Men. Ora, con la famiglia che cade a pezzi, gli X-Men devono trovare un modo per unirsi... non solo per salvare l'anima di Jean ma anche per salvare il nostro pianeta da alieni che sperano di controllare questa forza e governare la galassia."

X-Men: Dark Phoenix arriverà nelle sale italiane a partire dal prossimo 7 giugno.

FONTE: The Wrap
Quanto è interessante?
5