X-Men: Dark Phoenix, Mystica mette in dubbio il giudizio di Charles nella clip estesa

X-Men: Dark Phoenix, Mystica mette in dubbio il giudizio di Charles nella clip estesa
di

20th Century Fox, via Apple TV, ha diffuso in streaming una nuova clip estesa della durata di oltre due minuti tratta da X-Men: Dark Phoenix, in uscita nelle sale questo 6 giugno.

Protagonista della clip in questione è uno scambio di battute molto acceso tra Mystica e Charles Xavier, rispettivamente interpretati da Jennifer Lawrence e James McAvoy. La clip si riferisce alla prima parte della pellicola, subito dopo la missione di salvataggio nello spazio che apre il film e che vedrà il personaggio di Jean Grey in una situazione di pericolo estremo. La missione vedrà il gruppo di X-Men, capitanati proprio da Mystica, uscirne miracolosamente illeso ma quest'ultima si scaglia contro Charles, colpevole secondo lei di aver pensato più al proprio ego - e quindi alla possibilità di fare bella figura con il Presidente degli Stati Uniti e l'opinione pubblica sui mutanti - che alla sicurezza personale dei membri della squadra, esposti a un pericolo ingiustificato.

La differenza sostanziale di vedute tra i due personaggi sarà al centro di X-Men: Dark Phoenix e questo è uno schema che in pratica ripete la divergenza d'opinioni sui mutanti già vista per esempio nel rapporto tra lo stesso Charles e Magneto nei film precedenti.

In precedenza il cast e i produttori hanno parlato delle lunghe e costosissime riprese aggiuntive di X-Men: Dark Phoenix volte principalmente a rendere più corente e drammatico l'atto finale della pellicola, che nella sua prima versione era colpevole di lasciare troppo in secondo piano alcuni personaggi. La pellicola sarà quindi l'ultima del filone Fox appartenente al franchise lanciato nel 2000 da Bryan Singer, e a detta di Matthew Vaughn questi personaggi avrebbero bisogno di un meritato riposo prima di passare in mano alla Marvel e ai loro futuri adattamenti, dopo l'acquisizione di Fox da parte di Disney.

X-Men: Dark Phoenix sbarcherà nelle sale italiane il 6 giugno prossimo.

Quanto è interessante?
2