X-Men: Dark Phoenix includeva gli Skrull e una grossa battaglia a New York

X-Men: Dark Phoenix includeva gli Skrull e una grossa battaglia a New York
di

Sappiamo che Dark Phoenix era diviso in due parti originariamente, ma adesso arriva anche la conferma che il film avrebbe dovuto includere gli Skrull, gli alieni precedentemente visti nel film MCU Captain Marvel.

A confermarlo niente meno che Tye Sheridan, interprete di Ciclope, che in una recente intervista promozionale ha spiegato che nel finale originale scritto da Simon Kinberg (pur non ricordando precisamente tutti i dettagli) svelava le vere origini di Vuk (Jessica Chastain), la villain che guida gli alieni D’Bari:

"È davvero difficile per me ricordare com’era il finale originale. Originariamente, era stato scritto che Charles e Scott dovevano andare all’ONU per convincere il Presidente di un imminente attacco da parte degli alieni, che avevano catturato Jean Grey. A quel punto Jean sarebbe planata davanti alla sede dell’ONU… c’era una gigantesca battaglia tra le guardie dell’ONU e lei, ma si scopriva che tutte le guardie erano in realtà degli Skrull. Scott si trovava a combattere con gli Skrull in una fontana, davanti alle Nazioni Unite. A quel punto Jean se la sarebbe presa con gli Skrull, per poi volare nello Spazio dicendo addio a Scott e Charles. Il film finiva così."

Non dovrebbe essere stato Kevin Feige a fare pressioni sulla produzione affinché eliminasse gli Skrull dall'equazione, comunque: secondo un precedente accordo, i diritti sugli Skrull erano esattamente in comune fra Marvel Studios (Disney) e 20th Century Fox, ma è probabile che Kinberg abbia deciso volontariamente di distanziarsi da Captain Marvel e scegliere un villain diverso.

Voi cosa ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti!

Per altri aggiornamenti, vi rimandiamo alla scena più difficile di Dark Phoenix secondo Sophie Turner.

Quanto è interessante?
5