X-Men: Dark Phoenix, quale esordio su Rotten Tomatoes?

X-Men: Dark Phoenix, quale esordio su Rotten Tomatoes?
di

Il punteggio basso con cui X-Men: Dark Phoenix esordisce su Rotten Tomatoes non fa che confermare la tendenza in negativo della saga e purtroppo anche i rumor che indicavano la pellicola come problematica.

Un 18%, scaturito da circa 50 recensioni, ed arrivato il giorno stesso dell'esordio in sala della pellicola, non è completamente indicativo della qualità della pellicola (come non lo è mai), ma dà un'indicazione su quello che è stato il trend degli ultimi anni del franchise che con X-Men: Apocalisse si era fermato ad un mediocre 47% di recensioni positive.

Se quello del 18% è un risultato che non migliorerà, si tratterebbe del peggior responso di sempre per la saga degli X-Men, peggio persino dell'odiato X-Men: Conflitto finale, assestatosi al 58%, mentre il peggiore in assoluto finora era stato il 37% ottenuto da X-Men Origins - Wolverine.

Se invece guardiamo alla totalità dei cinecomic prodotti dalla Fox negli anni si tratterebbe di un brutto modo per chiudere questo ciclo per la casa di produzione prima del passaggio alla Disney (e quindi alla Marvel). Chiaramente deve ancora uscire l'ultimo capitolo di questa saga, ovvero New Mutants, il quale sarà soggetto ad ampie riprese aggiuntive, ma il risultato di X-Men: Dark Phoenix fa eco al disastroso Fantastic 4 - I Fantastici Quattro di Josh Trank che si fermò al record negativo dell'8% di gradimento.

Sebbene le prime reazioni a Dark Phoenix siano risultate abbastanza tiepide e non profondamente negative, è impossibile non notare una certa delusione generale su un film che era stato pensato e presentato dai suoi stessi autori come una sorta di riparazione agli errori di Conflitto finale.

Su queste pagine potete invece leggere la nostra recensione del film, nelle sale italiane da domani.

Quanto è interessante?
5