World of Warcraft: sinossi e tanti dettagli grazie ad un casting call

di

Direttamente dal sito Acting-auditions arriva un casting call dedicato al film di World of Warcraft, adattamento cinematografico diretto da Duncan Jones, che inizierà le riprese il prossimo gennaio. Leggendo attentamente il comunicato abbiamo scoperto diversi dettagli, tra cui la descrizione del protagonista e la sinossi che sicuramente farà felici i milioni di fan dell'MMORPG della Blizzard.


Prima di tutto si legge che il film sarà co-prodotto dalla Legendary Pictures insieme alla Atlas Entertainment e in associazione con Blizzard Entertainment e Liberty Films. Nessuna indicazione della partecipazione del nuovo partner della Legendary, la Universal Pictures.

In secondo luogo abbiamo una descrizione del ruolo principale descritto come "un uomo sul finire dei trenta con corpo atletico e muscoloso e una forte linea della mascella, bello in modo virile e mondano, con un viso degno di un primo piano di Sergio Leone".

Adesso arrivano le sorprese. Si legge infatti che la trama è stata cambiata e che non sarà più ambientata nel passato di Warcraft con Orchi e Umani a farsi la guerra, "un'idea che avrebbe ricordato troppo Il Signore degli Anelli". Chris Metzen della Blizzard ha spiegato che il film "sarà raccontato dal punto di vista dell'Alleanza" anche se il suo cuore rimane con l'Orda. Metzen ha anche spiegato che il protagonista sarà un nuovo eroe, "un umano spacca-c@#i" e "anti-thrall". Queste dichiarazioni smentiscono i rumor precedenti che volevano il tutto ambientato nel passato RTS della saga.

Infine in calce al lunghissimo comunicato si legge la trama della pellicola. Trama che ricorda nientemeno che il romanzo, "Arthas: L'ascesa del Re dei Lich" di Christie Golden: La sua malvagità è leggenda. Signore della piaga non morta, portatore della spada runica Frostmourne, e nemico dei popoli liberi di Azeroth. Il Lich King è un entità di incalcolabile potere e ineguagliabile malizia - la sua gelida anima è totalmente consumata dai suoi piani per distruggere tutta la vita nel mondo di Warcraft. Ma non è sempre stato così. Molto tempo prima che la sua anima venisse fusa con quella dello Sciamano Orco Ner'zhul, il Lich King era Arthas Menethil, principe ereditario di Lordaeron e fedele paladino della mano d'argento. Quando la piaga dei non morti minacciò tutto ciò che egli amava, Arthas fu spinto a partire alla ricerca di una spada abbastanza potente per salvare la sua patria. Eppure l'oggetto della sua ricerca gli sarebbe costato un prezzo terribile, cominciando una sconvolgente discesa nella dannazione. Il sentiero intrapreso da Arthas lo porterà attraverso le lande artiche del Nord verso il trono ghiacciato, dove dovrà affrontare, finalmente, il più oscuro dei destini.

Il comunicato pare autentico ma, finché non ci saranno dichiarazioni ufficiali in merito, è meglio considerare il tutto ancora alla stregua di un rumor.

Quanto è interessante?
0