Wonka, il prequel con Timothée Chalamet: "Sarà una storia piena d'amore e bontà"

Wonka, il prequel con Timothée Chalamet: 'Sarà una storia piena d'amore e bontà'
INFORMAZIONI FILM
di

Mentre questa estate sarà impegnato nelle riprese di Dune Parte Due, Timothée Chalamet in questi ultimi cinque mesi è stato a Londra sul set del prequel su Willy Wonka, personaggio principale del classico per l'infanzia di Roald Dahl, La fabbrica di cioccolato. A rivelare qualche dettaglio in più su questa storia è stata l'attrice Natasha Rothwell.

Mentre era impegnata nell'attività promozionale di Sonic 2 - Il Film, uscito ieri nelle sale italiane e attualmente in testa al box-office, Natasha Rothwell non ha potuto rivelare molto sulla trama in sé, anche se ha potuto descrivere a grandi linee il tono del progetto in generale.

"Non posso davvero rivelare nulla. Mi sembra di aver firmato qualsiasi cosa per non farlo. Ma mi sono divertita così tanto. Sono letteralmente tornata poche settimane fa dalle riprese a Londra. Sono stata lì per cinque mesi e penso che al pubblico piacerà. Penso di essere attratta da quel tipo di storie che, specialmente dopo la pandemia che abbiamo vissuto, diffondono bontà e amore e penso che questo sia il cuore sia di Sonic che di Wonka".

Il film musical di Wonka dovrebbe uscire nel dicembre 2023 (dopo che inizialmente era previsto per il marzo precedente) ed è attualmente in piena lavorazione. Il progetto è guidato dal regista Paul King, meglio conosciuto per Paddington e Paddington 2, sebbene gran parte della storia e il resto dei personaggi siano ancora tenuti segreti, è noto che il prequel mostrerà un giovane Willy Wonka che viaggia per il mondo e incontra i famosi Oompa-Loompa, che diventano un pilastro importante per la sua fabbrica. Nel cast di Wonka anche Olivia Colman e Rowan Atkinson, con Hugh Grant che si sarebbe unito recentemente.

Abbiamo visto recentemente Chalamet in Don't Look Up, mentre prossimamente lo rivedremo di nuovo con Luca Guadagnino in Bones and All, ambientato ancora negli anni '80 ma non più in Italia bensì negli Stati Uniti: è infatti il primo film girato da Guadagnino negli USA.

FONTE: ScreenRant
Quanto è interessante?
2