Wonder Woman rimane da sola: Disney rinvia anche Assassinio sul Nilo e Free Guy!

Wonder Woman rimane da sola: Disney rinvia anche Assassinio sul Nilo e Free Guy!
di

L'ultimo film rimasto sul calendario da oggi è ufficialmente Wonder Woman 1984, dato che nella notte Disney ha rinviato a data da destinarsi gli ultimi due pezzi grossi del proprio palinsesto, ovvero Assassinio sul Nilo e Free Guy con Ryan Reynolds.

La pandemia di COVID-19 ha devastato il programma di uscita dei film nell'industria dell'intrattenimento, ritardando le anteprime di film di successo come Black Widow, No Time to Die e tantissimi altri. In queste ore ha colpito di nuovo, con la Disney che tramite un comunicato stampa ha ufficializzato la dipartita del nuovo film di Kenneth Branagh tratto da Agatha Christie e dello sci-fi con Ryan Reynolds.

Il primo era previsto il 18 dicembre 2020, poco prima delle vacanze di Natale, e al momento non è chiaro quando verrà distribuito; lo stesso vale per Free Guy, che è stato cancellato dalla sua data prevista per l'11 dicembre. Tra l'altro è l'ennesima volta che il sequel di Assassinio sull'Orient Express viene rinviato: il film era originariamente previsto per un'uscita uscire il 20 dicembre 2019, elle vacanze nel 2019, il 20 dicembre. Da allora, è stato spostato numerose volte, prima al 9 ottobre 2020, poi passò al 23 ottobre 2020 e poi al 18 dicembre 2020, prima di essere tolto definitivamente dal calendario Disney.

In attesa di saperne di più, ricordiamo che Wonder Woman 1984 è l'ultimo grande blockbuster rimasto in programma: molti, però, credono che alla Warner Bros. alla fine si arrenderà, soprattutto considerate le ultime analisi sul box office di Tenet.

Quanto è interessante?
2