Wonder Woman: Patty Jenkins sulla lavorazione tra storia reale e fumettistica

di

Vedendo un cinecomic come il prossimo Wonder Woman dove gli eroi sono indistruttibili, con poteri magnifici o di razza aliena, in pochi pensano a quanto storicamente realistico un film possa essere.

Nel film stand-alone di Patty Jenkins dedicato alla Principessa Amazzone Diana (Gal Gadot) molti elementi veri della Grande Guerra sono invece stati riportati quasi fedelmente sul grande schermo in modo parallelo alla storie delle origini di Wonder Woman, cosa che per la regista è stata molto divertente e interessante.

Ha infatti rivelato: «È stato incredibile perché quegli eventi sono molto vicini a quanto realmente accaduto durante la Prima Guerra Mondiale. Sembra una versione alternativa di quell'epoca, ma non di molto. È stato stimolante anche il fatto di essere riusciti a trovare un vero male nel nostro mondo, la fonte reale del dolore che poi è, come sempre, un solo uomo che agisce tramite un sistema di credenze ordinario. Questo rende il nostro cattivo davvero meraviglioso».

Wonder Woman vede nel cast anche Chris Pine, David Thewlis, Robin Wright, Connie Nielsen e Danny Huston, per un'uscita prevista nelle sale il prossimo 1° giugno.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
4