Wonder Woman: Patty Jenkins commenta le proiezioni al pubblico femminile

di

Mentre Wonder Woman continua la sua cavalcata al box-office, giunta a 206 milioni di dollari nel solo mercato statunitense, la sua regista Patty Jenkins si è espressa in merito su alcune proiezioni riservate esclusivamente al pubblico femminile.

Pur non entrando pienamente nel merito della questione, la Jenkins ha ammesso di non aver apprezzato l’idea che un film venga proiettato ad un pubblico di sole donne, escludendo quindi il resto degli spettatori di genere maschile: “Veramente ho dei sentimenti contrastanti riguardo alla vicenda, perché credo fermamente che nessuno debba essere escluso da niente. Così, da una parte mi fa piacere che il pubblico femminile abbia potuto assistere a quelle proiezioni, dall’altra posso immaginare l’offesa di chi si è sentito tagliato fuori, in particolare perché Wonder Woman ha un fan base molto ampio: ci sono io, ma anche molti uomini per cui la differenza tra gender non ha nessun valore particolare, quindi non vorrei mai che fossero esclusi”.

Con Gal Gadot, Chris Pine, Robin Wright, Connie Nielsen, Danny Huston e David Thewlis, Wonder Woman è uscito nelle sale italiane lo scorso 1° giugno.

FONTE: CBM
Quanto è interessante?
5