Wonder Woman 1984, Warner Bros. vuole ancora uscire a Natale: ci riuscirà?

Wonder Woman 1984, Warner Bros. vuole ancora uscire a Natale: ci riuscirà?
di

Warner Bros. sta lavorando per mantenere l'ultima data d'uscita fissata ufficialmente per Wonder Woman 1984, previsto nelle sale il 25 dicembre. Tuttavia la difficoltà legata alla pandemia di Coronavirus e i conseguenti rinvii di produzioni e uscite, anche alla luce della chiusura dei cinema, sta rendendo le cose molto complicate.

Wonder Woman 1984 ha subito direttamente gli effetti del COVID-19, con un primo rinvio dal 2019 al giugno 2020, passando da ottobre e arrivando fino alla data ufficiale odierna: 25 dicembre 2020.
Gli analisti considerano un'utopia l'eventualità che Warner Bros. riesca a rispettare la data.

Non sembrano dello stesso avviso i diretti interessanti. Ann Sarnoff, CEO di WarnerMedia Studios e Networks Group ha confermato che lo studio si sta attivando per mantenere possibile l'uscita a dicembre, tenendo d'occhio le condizioni dei cinema e prendendo una decisione definitiva nelle prossime settimane.
"Si tratta davvero di come gli Stati Uniti riapriranno e se ci saranno altri picchi. Abbiamo un po' di tempo per capirlo" ha dichiarato Sarnoff.
All'inizio del mese Patty Jenkins si mostrava dubbiosa sul mantenimento della data d'uscita odierna, considerato che i principali mercati cinematografici americani, New York e Los Angeles hanno i cinema ancora chiusi.
Molti addetti ai lavori pensano che sarà difficile rispettare la data e che il film verrà slittato al 2021. Cosa pensate? Credete che Warner Bros. sia in grado di rispettare la data d'uscita del film?

Su Everyeye trovate la recensione di Wonder Woman e vi spieghiamo perché Wonder Woman 1984 è il film più atteso del 2020.

FONTE: Screenrant
Quanto è interessante?
2