Wonder Woman 1984, Patty Jenkins: "Vogliamo ispirare i giovani a salvare il mondo"

Wonder Woman 1984, Patty Jenkins: 'Vogliamo ispirare i giovani a salvare il mondo'
di

In attesa di novità sull'uscita italiana di Wonder Woman 1984, disponibile da un mese esatto nei cinema americani e su HBO Max, la regista Patty Jenkins e Gal Gadot hanno parlato delle importanti ambizioni del sequel.

"Volevamo parlare di qualcosa di un po' più serio rispetto a quanto fatto con il primo film, e che riguardasse la crisi che sta affrontando il nostro mondo" ha spiegato la Jenkins durante il panel di Warner Bros. per l'annuale Contender Film organizzato da Deadline in vista della stagione dei premi. "Come si può utilizzare un supereroe per ispirare e raggiungere le persone di domani, i bambini di domani e i giovani del nostro mondo per spingerli a salvarlo? Voglio dire, se non lo facciamo con i nostri film sui supereroi, allora cosa stiamo facendo? Trattandosi di un argomento più serio, volevo che fosse un viaggio più piacevole a livello visivo. E così ho adorato l'idea degli anni '80. Ha contrapposto la serietà del nostro messaggio con qualcosa di divertente e delizioso."

Nel corso della chiacchierata, l'interprete di Diana ha dichiarato che Wonder Woman 1984 è stata anche un'opportunità per ringraziare i fan del successo ottenuto dal primo capitolo del 2017: "Non ho mai veramente realizzato quanto impatto avesse avuto sulle persone di tutto il mondo. Questo è il film più grande e ambizioso a cui abbia mai lavorato. E una volta che la sceneggiatura e la visione sono state completate, ci siamo semplicemente assicurate che tutti dessero il mille percento per otto mesi in modo da consegnare il miglior film possibile a questi incredibili fan."

L'arrivo di Wonder Woman 1984 in Italia era fissato a fine febbraio, tuttavia il nuovo DPC ha esteso la chiusura delle sale al 5 marzo. Nel frattempo, negli Stati Uniti è già in arrivo l'edizione Blu-Ray di Wonder Woman 1984.

FONTE: Deadline
Quanto è interessante?
3