Wonder Woman 1984: Patty Jenkins sull'importanza dell'anno nel titolo

Wonder Woman 1984: Patty Jenkins sull'importanza dell'anno nel titolo
di

Patty Jenkins si è pentita di aver posticipato la data di uscita dell'atteso Wonder Woman 1984 e, per ingannare l'attesa, ha parlato dell'importanza dell'anno inserito nel titolo di questo sequel.

Anche se Charles Roven, produttore del film, lo aveva definito non proprio un sequel, questo Wonder Woman 1984 seguirà gli eventi di quella pellicola e ci catapulterà, come confermato dal titolo, direttamente nel 1984. Il perché di questa scelta non è chiara, ovviamente, ma la regista Patty Jenkins ha confermato che il 1984 sarà importante nell'economia della pellicola, sebbene non sveli le ragioni specifiche.

"Tutto quel che posso dirvi è che il 1984 è decisamente evocativo di ciò che è importante in questo film" ha confermato la filmaker "Penso che sia stato l'apice del successo degli anni '80, prima che il mercato cominciasse a diventare un po' più difficile mano a mano che gli anni ottanta andavano avanti, almeno secondo me. Ed è stato il top del top. Mi sembra che ci sia qualcosa nell'eccesso di quel periodo che è legato a dove siamo nel mondo in questo momento, ed è ambientato lì per un motivo. Questo è tutto quel che posso dirvi".

Appuntamento, dunque, al 4 giugno 2020, quando il film con Gal Gadot uscirà nelle sale di tutto il mondo.

Quanto è interessante?
2