Wonder Woman 1984: Gal Gadot pagata milioni per sponsorizzare HBO Max: tutti i dettagli

Wonder Woman 1984: Gal Gadot pagata milioni per sponsorizzare HBO Max: tutti i dettagli
di

Ancora prima della decisione di Warner di distribuire il suo listino film del 2021 anche su HBO Max, lo studio stava lavorando furiosamente per portare Wonder Woman 1984 in streaming sulla propria piattaforma digitale e a quanto pare avrebbe sborsato milioni di dollari a Gal Gadot per sponsorizzare l'iniziativa decisamente rivoluzionaria.

Secondo quanto riportato dall'Hollywood Reporter, "WarnerMedia ha dovuto sborsare decine di milioni di dollari a Gal Gadot e ad altre figure chiave" per portare il film su HBO Max. La ragione non sarebbe solamente quella di continuare a sponsorizzare la cosa, ma anche di far sì che tutti siano contenti e gettare così le basi per un eventuale terzo film di Wonder Woman. Patty Jenkins ha già rivelato in precedenza di avere un'idea chiara per Wonder Woman 3.

L'Hollywood Reporter scrive anche che l'espressione "Wonder Woman money" è diventata gergale nel parlare tra gli addetti ai lavori per riferirsi agli assegni ricevuti da registi e attori per far sì che i loro film arrivassero su HBO Max. Ovviamente, Warner non sborserà la stessa cifra utilizzata per Wonder Woman 1984 per convincere tutti gli altri a mettere i propri film in streaming.

E sempre secondo il sito, James Gunn sarebbe uno di quei registi che non è stato affatto contento della decisione presa da Warner di distribuire i film del 2021 su HBO Max. Ricordiamo che Gunn e Warner continueranno a collaborare anche dopo l'uscita di The Suicide Squad nell'annunciata serie su The Peacemaker con John Cena.

Nelle ultime ore, chi si è scagliato violentemente contro Warner è stato Christopher Nolan, uno dei suoi registi di punta, che ha definito HBO Max come "il peggior servizio di streaming" che ci sia.

Wonder Woman 1984 arriverà sia in streaming sia in sala il 25 dicembre prossimo negli Stati Uniti, mentre in Italia arriverà al cinema il 28 gennaio 2021.

FONTE: THR
Quanto è interessante?
1