Wonder Woman 1984: il cinecomic con Gal Gadot non uscirà più a Natale?

Wonder Woman 1984: il cinecomic con Gal Gadot non uscirà più a Natale?
di

La Warner Bros. potrebbe presto annunciare l'ennesimo slittamento per l'uscita nelle sale cinematografiche di Wonder Woman 1984, il cinecomic con Gal Gadot di nuovo nei panni della protagonista e con Patty Jenkins ancora in cabina di regia. La pellicola al momento ha una data fissata per questo Natale negli Stati Uniti e a gennaio in Italia.

La questione ormai non è più se l'uscita di Wonder Woman 1984 slitterà, ma quando lo farà. E' un fatto ad esempio che indipendentemente dal risultato delle elezioni USA le sale cinematografiche a Los Angeles e New York rimarranno chiuse e la situazione in Europa è perfino peggiore, con le sale di Regno Unito, Italia, Germania, Spagna e Francia in larga parte già chiuse e parliamo di cifre consistenti dato che per il primo film di Wonder Woman hanno contribuito al 16% dell'incasso totale.

Secondo quanto riportato su Deadline, pare che la Warner Bros. abbia organizzato un meeting per decidere a quando rinviare il cinecomic, che originariamente sarebbe dovuto uscire nel giugno scorso; la data è stata posticipata in un primo momento all'agosto successivo, poi al 2 ottobre 2020 e infine al giorno di Natale di quest'anno (in Italia è stato posizionato per il 14 gennaio 2021).

Se Warner dovesse decidere per un nuovo rinvio, la data più plausibile sarebbe quella di giugno 2021, ovvero lo stesso slot in cui fu posizionato il primo film del franchise e dove fece registrare un esordio da 107 milioni di dollari nel 2017. Proprio il 4 giugno 2021 la Warner ha già fissato The Conjuring: The Devil Made Me Do It, che a quel punto slitterebbe a sua volta per non creare concorrenza interna e verrebbe posizionato nella stagione autunnale.

Su Everyeye trovate la recensione di Wonder Woman e vi spieghiamo perché Wonder Woman 1984 è il film più atteso del 2020.

FONTE: Deadline
Quanto è interessante?
1