Winona Ryder, Dracula: "Coppola diceva di insultarmi, ma Keanu Reeves non lo fece mai"

Winona Ryder, Dracula: 'Coppola diceva di insultarmi, ma Keanu Reeves non lo fece mai'
di

Un aneddoto piuttosto sconvolgente sulla lavorazione di Dracula di Bram Stoker è stato svelato da una delle star del film, Winona Ryder. L'attrice ha recitato nel film diretto da Francis Ford Coppola nel 1992 e tratto dal romanzo vampiresco di Bram Stoker, nel ruolo di Mina Harker, fidanzata del personaggio di Keanu Reeves.

Ryder ha svelato che durante una scena in cui Dracula, interpretato da Gary Oldman, si trasforma in un branco di topi, Coppola le ha ripetutamente urlato contro degli improperi, nel tentativo di farla piangere in maniera credibile. Il regista ha tentato di far partecipare al lancio d'insulti nei confronti di Winona Ryder anche il cast maschile presente, tra cui Keanu Reeves.

La star di Matrix, secondo quanto riporta Winona Ryder, si rifiutò di lasciarsi coinvolgere:"Letteralmente, Richard E. Grant, Anthony Hopkins, Keanu... Francis cercava di convincerli tutti a urlare cose che mi avrebbero fatto piangere".
Keanu Reeves si rifiutò e in un certo senso fece il contrario. Dopo quell'episodio i rapporti tra l'attrice e Francis Ford Coppola rimasero buoni e con Reeves nacque una forte amicizia, tanto che i due lavoreranno poi insieme in A Scanner Darkly, La vita segreta della signora Lee e Destinazione matrimonio. Da anni circola la storia misteriosa che vedrebbe Winona Ryder e Keanu Reeves realmente sposati da quasi trent'anni.
Nelle ultime ore sono tornate alla ribalta le accuse di antisemitismo di Winona Ryder a Mel Gibson, fatto accaduto diversi anni fa.

Quanto è interessante?
2