Will Smith, il commento di Michael Bay fa discutere: "In Ucraina muoiono i bambini"

Will Smith, il commento di Michael Bay fa discutere: 'In Ucraina muoiono i bambini'
di

Dopo il no comment di Mel Gibson sulla situazione Will Smith, in queste ore ha fatto discutere negli Stati Uniti la dichiarazione del regista Michael Bay sullo schiaffo a Chris Rock durante gli Oscar 2022.

In una recente intervista promozionale per l'uscita americana del suo nuovo film Ambulance, che invece è già disponibile in Italia, a Michael Bay è stato chiesto di prendere posizione sull'affaire Will Smith, attore col quale ha lavorato in Bad Boys 1 e 2 e in Bad Boys 3 in qualità di produttore. Le parole del regista, però, non sono state esattamente quelle che l'intervistatore si aspettava:

"Prima di tutto, è sbagliato cominciare un'intervista così", ha dichiarato Bay, seccato. “Ma lo capisco, è l'unica cosa di cui si parla attualmente. Ma non mi interessa, davvero. Hollywood sa diventare egocentrica. Ci sono bambini che vengono fatti saltare in aria in Ucraina, proprio in questo momento. Dovremmo parlare di quello.” Tuttavia, più avanti nell'intervista, Michael Bay ha provato a rispondere e a dire la sua: "Ho lavorato con lui, non è il ragazzo cattivo che vogliono dipingere. Non l'ho mai visto perdere la calma in quel modo, tanto che ho pensato che fosse tutta una messa in scena fino a che non l'ho visto insultare Chris Rock dal suo posto."

Nel frattempo, arrivano nuove accuse contro Will Smith da un collega risalenti al set di Alì di Michael Mann.

Quanto è interessante?
6