Werner Herzog racconta l'incredibile storia di quando salvò la vita a Joaquin Phoenix

Werner Herzog racconta l'incredibile storia di quando salvò la vita a Joaquin Phoenix
di

Il celebre regista Werner Herzog una volta salvò la vita a Joaquin Phoenix, rimasto intrappolato nella sua auto dopo un incidente: a raccontarlo è stato recentemente proprio l'autore di Aguirre Furore di Dio, che ne ha parlato in un'intervista col New York Times.

Parlando col celebre giornale, Herzog ha ricordato di quando, anni fa, trovò Joaquin Phoenix in un'auto ribaltata sul ciglio della strada. Phoenix aveva già raccontato l'evento in precedenza, ma adesso possiamo finalmente conoscere la versione del regista, che aggiunge un dettaglio paradossale all'intera vicenda (come se la scena di Herzog che soccorre Phoenix dopo un incidente automobilistico non fosse già abbastanza paradossale): intrappolato a testa in giù, l'attore stava cercando di accendersi una sigaretta.

"Sì, anche se era sottosopra in questa macchina, schiacciato tra gli airbag aperti, stava tentando selvaggiamente di accendersi una sigaretta", ha spiegato Herzog. Ha aggiunto: “Sapevo che non doveva accendersi la sigaretta, perché c'era della benzina gocciolante dappertutto e probabilmente sarebbe morto in una palla di fuoco. Quindi ho cercato di essere il più chiaro possibile e gli ho detto di non farlo. Ma ero preoccupato che se gli avessi dato un comando, avrebbe colpito il suo accendino ancora più forte. Così sono riuscito a strapparglielo dalla mano. Solo a quel punto mi resi conto che era Joaquin. Ma dopo non ho parlato con lui. Ho visto che voleva venire a ringraziarmi dopo che i soccorsi lo hanno tirato fuori. Ma io mi sono girato e me ne sono andato."

Come l'eroe che non meritiamo, ma di cui abbiamo bisogno.

Per altri approfondimenti vi rimandiamo ad un saggio sul tema della mimesi in Joker, film che abbiamo inserito al primo posto nella nostra classifica dei migliori film del 2019.

FONTE: NYT
Quanto è interessante?
3