Weinstein, la Regina Elisabetta non fa sconti: ritirato il titolo di Commendatore Onorario

Weinstein, la Regina Elisabetta non fa sconti: ritirato il titolo di Commendatore Onorario
di

Non sembra aver fine la caduta di Harvey Weinstein: l'ormai ex-re Mida di Hollywood era già stato messo ai margini dal mondo in cui una volta dominava incontrastato (e, spesso, con modi decisamente discutibili), ma in queste ultime ore un'ulteriore scure è calata sulla sua testa.

La sentenza stavolta non arriva dagli Stati Uniti, bensì dall'Inghilterra: dopo le ben note vicende che hanno coinvolto Weinstein, infatti, la regina Elisabetta pare intenzionata a non voler più sentir nominare il produttore ed ha ordinato che a questi venga revocato ogni titolo precedentemente concessogli.

"La Regina ha ordinato che Harvey Weinstein venga privato del titolo di Commendatore Onorario dell'Ordine dell'Impero Britannico e che il suo nome venga cancellato dal Registro del suddetto Ordine" recita una nota ufficiale rilasciata dalla famiglia reale, che aveva insignito Weinstein del titolo di cui sopra nel 2004 per il suo contributo all'industria cinematografica britannica.

Un'ulteriore grado di giudizio, dunque, dopo la sentenza comminatagli dalla Corte di New York lo scorso febbraio, quando il noto produttore era stato condannato a ben 23 anni di carcere; come se non bastasse, inoltre, poco dopo aver iniziato a scontare la sua pena Weinstein fu trovato positivo al coronavirus. Una discesa all'inferno, quello del produttore i cui reati hanno dato vita al movimento #MeToo, che sembra proprio non trovare ostacoli.

FONTE: thewrap
Quanto è interessante?
5