Warner Bros., la CEO prevede grandi cambiamenti in un mondo con cinema e streaming

Warner Bros., la CEO prevede grandi cambiamenti in un mondo con cinema e streaming
di

Come tanti altri movimenti anche l'industria dell'intrattenimento ha vissuto mesi complicati e senza precedenti a causa dell'emergenza sanitaria causata dalla pandemia di COVID-19. L'industria cinematografica è stata particolarmente colpita per via della chiusura delle sale e del conseguente rinvio di titoli, alcuni dirottati sul digitale.

Secondo Ann Sarnoff, CEO di Warner Bros., il mix tra sala cinematografica e streaming digitale potrebbe essere un indicatore della direzione in cui andranno i film della compagnia e in generale il mondo del cinema. Sarnoff sostiene che l'esperienza cinematografica in sala sopravvivrà ma ci sarà 'maggiore flessibilità' tra le uscite al cinema e quelle in streaming in futuro.

"Sono ottimista sul fatto che tutte le varianti sopravvivranno e che il cinema sarà sicuramente una parte enorme della nostra strategia di progresso ma penso che ci sarà maggiore flessibilità nelle finestre [periodi d'uscita dei film] in futuro; i circuiti sono disposti ad impegnarsi anche in questo" ha dichiarato Sarnoff.
"Stiamo collaborando e comprendiamo come si possa farla diventare una grande vittoria per loro, per noi e per i fan, perchè alcuni film hanno lunga vita al cinema e altri no, e serve flessibilità come variante per farli migrare in un altro formato se non funziona nelle sale".
Ad aprile Warner Bros. ha stravolto il calendario delle uscite dei suoi film, come tante altre major. A marzo sono state rinviate le uscite in home video di molti titoli Warner Bros.

FONTE: Comicbook
Quanto è interessante?
2