Warner Bros ha un'altra candidata per il ruolo di "Kevin Feige dell'universo DC"

Warner Bros ha un'altra candidata per il ruolo di 'Kevin Feige dell'universo DC'
INFORMAZIONI FILM
di

Mentre Warner Bros. Discovery continua a lottare per rimettersi in piedi dopo una fusione che ha lasciato l'azienda con dei costi da sostenere eccessivi e un forte indebitamento, l'amministratore delegato David Zaslav ha identificato la DC come una priorità. Dopo la cancellazione di Batgirl, lo studio è alla ricerca di una figura alla Kevin Feige.

Dopo anni di tentativi e fallimenti nel tentativo di raggiungere il Marvel Cinematic Universe in termini di consensi e incassi, quest'ultima serie di battute d'arresto fa pensare che alla DC sia andato tutto a rotoli e che Warner Bros. Discovery stia cercando una soluzione per avere "il proprio Kevin Feige".

L'ultima candidata è Emma Watts, una veterana del sistema degli studios che in passato ha lavorato alla Paramount e alla 20th Century Fox. Ha lasciato il suo posto di presidente del gruppo cinematografico della Paramount alla fine dello scorso anno, poco dopo la cacciata di Jim Gianopulos dalla carica di presidente e amministratore delegato della Paramount. Non è certo un nome familiare per la maggior parte del pubblico, avendo trascorso la maggior parte della sua carriera dietro le quinte, ma ha lavorato con la Paramount al franchise di Transformers e sul prossimo film di Dungeons and Dragons, e con la Fox per Avatar, solo per citarne alcuni.

Finora Warner Bros. Discovery non è riuscita a trovare un suo Kevin Feige. Al momento del lancio dell'universo cinematografico della DC, avrebbe dovuto essere Zack Snyder, ma i suoi film si sono rivelati divisivi e il suo approccio altamente stilizzato ha probabilmente creato un tetto al botteghino che la DC non è riuscita a superare. Quando Snyder se n'è andato, ci si è chiesti chi sarebbe stato "al comando", e la Warner Bros. non ha mai trovato una vera risposta. Per un breve periodo è sembrato che potesse essere Joss Whedon, fino a quando la sua versione di Justice League si è rivelata un disastro imbarazzante su più fronti. Più recentemente, James Gunn sembrava un candidato probabile, ma sembra che la nuova dirigenza voglia emulare più da vicino il metodo della Marvel e puntare su qualcuno che sia più un dirigente che un creativo.

In precedenza erano stati fatti i nomi di Greg Berlanti, artefice del successo dell'Arrowverse sul piccolo schermo, e più recentemente quello del produttore Dan Lin che sarebbe ancora in corsa per la poltrona.

Nel frattempo, Warner ha svelato il futuro della DC: da The Batman 2 al ritorno di Henry Cavill nei panni di Superman.

FONTE: Variety
Quanto è interessante?
2