La Visual Effects Society non ha apprezzato le battute sui "brutti VFX" di Cats

La Visual Effects Society non ha apprezzato le battute sui 'brutti VFX' di Cats
INFORMAZIONI FILM
di

Che Cats non sia il più riuscito degli adattamenti cinematografici è ormai noto a tutti, ma adesso la Visual Effects Society si è sentita chiamata in causa a causa dell'ennesima offesa ai suoi tecnici e, in aggiunta, coglie la palla al balzo per fare una ramanzina all'intera Hollywood. Academy Awards compresa.

Appena ieri si è svolta la 92esima premiazione degli Academy Awards e anche in questa occasione le battute sui pessimi effetti speciali della pellicola non sono mancate soprattutto quando James Corden e Rebel Wilson hanno dichiarato dal palco:

"In quanto membri del cast di Cats, nessuno meglio di noi capisce l'importanza degli effetti visivi."

Quest'ultima dichiarazione è stata la proverbiale "ultima goccia" per la VFS, che poche ore dopo ha presentato un reclamo formale nel quale sottolinea come la pessima risposta al musical non sia dipesa dalla qualità degli effetti visivi, bensì dalle pessime scelte di regia fatte dal regista Tom Hooper.

"Dichiarazione della Visual Effects Society

Los Angeles (10 febbraio 2020)

La Visual Effects Society è focalizzata sul riconoscimento, il progresso e il rispetto degli effetti visivi come una forma d'arte - e punta a garantire che gli uomini e le donne che lavorano in VFX siano adeguatamente valutati.

Ieri sera, presentando l'Oscar per gli eccezionali effetti visivi, i produttori hanno scelto di rendere gli effetti visivi la battuta finale e hanno suggerito che la scarsa resa di CATS fosse da imputare ai cattivi VFX: i migliori effetti visivi al mondo non possono compensare una storia raccontata male.

In una serata dedicata all'onorare il lavoro di artisti di talento, è immensamente deludente che l'Academy abbia reso gli effetti visivi uno scherzo. Ha sminuito la comunità globale di professionisti esperti di VFX facendo un lavoro eccezionale, stimolante e visivamente sbalorditivo, tutto ciò per rendere realtà a visione dei registi.

I nostri artisti, tecnici e innovatori meritano rispetto per i loro notevoli contributi all'intrattenimento filmato e non dovrebbero essere presentati come il capro espiatorio fin troppo conveniente e di cui offensivamente ridere.

Andando avanti, speriamo che l'Academy onorerà adeguatamente l'arte degli effetti visivi - e tutti i mestieri, compresi la cinematografia e l'editing cinematografico - perché lo meritiamo tutti."

La storia, e la qualità, degli effetti visivi è spesso al centro di controversie e se persino i film Marvel hanno alcune evidenti imprecisioni, ciò è dovuto alle richieste incalzanti delle produzioni hollywoodiane, sempre più incuranti dei tempi tecnici richiesti per garantire un prodotto di qualità.

Per ulteriori curiosità vi rimandiamo al nostro approfondimento sugli effetti visivi di Cats.

FONTE: collider
Quanto è interessante?
5