Vin Diesel risponde alle accuse di molestie, l'attore nega tutto categoricamente

Vin Diesel risponde alle accuse di molestie, l'attore nega tutto categoricamente
INFORMAZIONI FILM
di

Vin Diesel ha deciso di rispondere pubblicamente, negando con fermezza l'accusa di violenza sessuale che gli è stata mossa dalla sua ex assistente. Asta Jonasson ha deciso di citare in giudizio l'attore e produttore di Fast and Furious per dei presunti fatti che sarebbero avvenuti durante la lavorazione di Fast 5.

Secondo Jonasson, Vin Diesel avrebbe usato violenza nei suoi confronti nella suite dell'hotel St. Regis di Atlanta, nel settembre 2010.
L'avvocato di Vin Diesel, Bryan Freedman ha dichiarato che il suo assistito respinge al mittente l'accusa:"Sia chiaro, Vin Diesel smentisce categoricamente in toto questa affermazione. È la prima volta che sente parlare di questa denuncia di oltre tredici anni fa, fatta da un'impiegata presumibilmente in servizio da nove giorni. Ci sono prove evidenti che smentiscono categoricamente queste accuse stravaganti".

Asta Jonasson lavorava come assistente di Vin Diesel durante la produzione di Fast & Furious 5 e ha dichiarato che l'attore le avrebbe palpeggiato il seno e baciato il petto nella suite dell'hotel in Georgia, nonostante la sua richiesta di fermarsi. Inoltre, Diesel è stato accusato di aver tentato di abbassare le mutande di Jonasson e in quel momento lei avrebbe urlato e sarebbe corsa in bagno. A quel punto l'accusa asserisce che l'attore l'avrebbe spinta contro un muro e si sarebbe masturbato. In seguito alla presunta violenza, Samantha Vincent, sorella di Vin Diesel e presidente della sua casa di produzione One Race, avrebbe chiamato Jonasson e l'avrebbe licenziata dopo meno di due settimane dall'inizio del lavoro.

Oltre all'accusa di violenza sessuale a Vin Diesel, Asta Jonasson ha deciso di querelare Diesel, Vincent e One Race per discriminazione basata sul sesso/genere, imposizione di angoscia emotiva, ambiente lavorativo ostile, licenziamento ingiusto e ritorsione.

Sono passati ventidue anni dall'uscita di Fast and Furious, il primo film della saga cinematografica che rese famosi Vin Diesel e Paul Walker.