Vice, il regista Adam McKay: "Christian Bale mi ha salvato da un infarto"

Vice, il regista Adam McKay: 'Christian Bale mi ha salvato da un infarto'
di

Il filmmaker Adam McKay deve letteralmente la sua vita all’attore Christian Bale, l'interprete del Cavaliere Oscuro nella trilogia di Christopher Nolan. Stando ad una recente intervista il regista di Vice, film biografico sull’ex vice presidente degli Stati Uniti Dick Cheney, sarebbe stato colpito da un infarto.

Conosciamo tutti la meticolosità di Christian Bale quando si cala nei suoi personaggi e, fortunatamente, recitando nel lungometraggio di Vice ha appreso sufficienti nozioni sull’ex politico e sui suoi problemi di salute da essere poi inconsapevolmente di aiuto al regista McKay quando quest’ultimo ha sofferto di un attacco di cuore. Nel corso di una chiacchierata con Deadline il cineasta ha affermato che era consapevole di essere in una non salutare condizione fisica alla fine delle riprese del biopic, infatti era arrivato a pesare all’incirca 127 chili e durante tutta la fase della produzione non aveva mai smesso di fumare. Solamente una volta finito di girare ha ripreso in mano la propria vita e ha cominciato a seguire un percorso di allenamento per tornare ad uno stile di vita sano.

Durante una di queste sessioni il regista ha cominciato a sentire dolori allo stomaco e un formicolio alle mani. È in quel preciso momento che gli sono tornate alla memoria le parole di Bale:

Ho sempre pensato che quando hai un infarto si tratta di dolore al petto o al braccio. Ma dopo ho ricordato. Quando abbiamo girato una scena dell’attacco al cuore, Christian Bale mi ha chiesto ‘Come vuoi che la faccia’ ed io gli ho risposto ‘Cosa intendi? È un infarto. Il tuo braccio ti fa male, no?’ e lui replica ‘No, no. Uno dei sintomi più comuni hanno a che fare con la nausea e con i dolori di stomaco’. Non ne ero a conoscenza. E nel momento in cui è successo a me ho corso in fretta le scale e dopo ho ingerito dei farmaci, ho chiamato mia moglie che a sua volta ha contattato immediatamente il 911. Arrivati in fretta in ospedale il dottore mi ha detto che, grazie al pronto intervento, nessun danno era stato causato ed il cuore era ancora forte. Tutto questo grazie a ciò che Christian Bale mi disse allora”.

Diversi giorni dopo il regista ha raggiunto poi telefonicamente Bale per raccontargli quanto fosse succeso:

Ho chiamato Christian una settimana dopo dicendogli che lui o Dick Cheney mi avevano salvato la vita. Dopo aver chiesto ancora una volta per 10 minuti se stessi realmente bene, abbiamo cominciato a ridere”.

Bale e McKay, prima del biopic Vice, hanno già lavorato in passato insieme per La grande scommessa, lungometraggio che ha consegnato al regista un Oscar per la sceneggiatura e ha permesso a Bale di ottenere una nomination nella categoria miglior attore non protagonista. La scena dell’infarto nel film cui McKay fa riferimento avviene nel momento in cui Cheney è stressato a seguito dell’invasione in Iraq.

Annapurna Pictures distribuirà Vice nelle sale cinematografiche statunitensi a partire dal prossimo 25 dicembre. In Italia la pellicola arriverà nel gennaio 2019. Nel cast artistico, oltre Christian Bale, figurano Steve Carell, Amy Adams, Sam Rockwell, Jesse Plemons e Shea Whigham.

FONTE: Vulture
Quanto è interessante?
1

Gli ultimi Film in uscita in Homevideo BluRay e DVD li trovi in offerta su Amazon.it.

Vice - L'Uomo nell'Ombra

Vice - L'Uomo nell'Ombra
  • Genere: Biografico
  • Regia: Adam McKay
  • Interpreti: Christian Bale, Amy Adams, Steve Carell, Sam Rockwell, Tyler Perry, Alison Pill
  • Sceneggiatura: Adam McKay
  • +

Nelle sale Italiane dal: 03/01/2019

incasso box office: 1.199.484 Euro

Che voto dai a: Vice - L'Uomo nell'Ombra

Media Voto Utenti
Voti: 7
7.7
nd