Vice: Christian Bale ringrazia Satana ai Golden Globes, la Chiesa di Satana risponde

Vice: Christian Bale ringrazia Satana ai Golden Globes, la Chiesa di Satana risponde
di

Durante la cerimonia di premiazione dei Golden Globes 2019, Christian Bale si è visto consegnare il premio per il miglior attore in un film commedia, e al momento del discorso di rito la star ha scherzosamente ringraziato Satana.

Bale ha detto di essersi ispirato al Diavolo per interpretare il bieco politico Dick Cheney protagonista del film di Adam McKay, e subito la Chiesa di Satana ha risposto presente: come se questa storia non fosse già abbastanza assurda, infatti, tramite il proprio account ufficiale su Twitter, la Chiesa di Satana ha ringraziato a sua volta l'attore.

"Per noi Satana è un simbolo di orgoglio, libertà e individualismo e serve come proiezione metaforica esterna del nostro più alto potenziale personale. E la cosa è appropriata, dato che il talento e l'abilità di Mr. Bale gli hanno valso il premio. Ave Christian! Ave, Satana!"

E' lecito non credere a questa folle vicenda, ma il post in calce alla notizia è pronto a testimoniarne la veridicità.

Voi aveste visto Vice - L'Uomo nell'Ombra? Cosa ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti!

Il film racconta la storia di Dick Cheney, un membro burocratico di Washington che divenne uno degli uomini più potenti del mondo grazie alla carica di vicepresidente di George W. Bush, incidendo profondamente sul paese e il mondo intero. Cheney è considerato uno dei più potenti e influenti vicepresidenti nella storia degli Stati Uniti, e ha servito sotto Bush dal 2001 al 2009. In passato è stato interpretato da Richard Dreyfuss nel film W di Oliver Stone.

Fanno parte del cast del film anche il neo premio Oscar Sam Rockwell nei panni del presidente Bush e Amy Adams in quelli della moglie del protagonista Lynne Cheney. Insieme a loro Steve Carrell, Jesse Plemons, Alison Pill, Lily Rabe, Tyler Perry, Justin Kirk, Lisagay Hamilton, Shea Whigham e Eddie Marsan.

Il film riunisce McKay, Bale e Carrell dopo La Grande Scommessa, pellicola che ha raccolto diverse nomination ai premi Oscar del 2016. Al momento, il film di McKay rappresenta uno dei titoli più papabili agli Oscar 2019, soprattutto nelle categorie dedicate agli attori, vista in particolar modo la trasformazione fisica di Bale per vestire i panni extra-large di Cheney. Vi ricordiamo che i candidati agli Oscar 2019 verranno svelati il ​​22 gennaio, mentre la 91esima edizione degli Academy Awards andrà in onda domenica 24 febbraio.

Nel frattempo, se non lo avete ancora fatto, recuperate la nostra rubrica sui favoriti alla candidatura e alla vittoria finale nelle categorie miglior regia, migliori attori, migliori attrici, miglior fotografia/effetti speciali e miglior sceneggiatura originale e non. Prossimamente arriverà anche quella per i migliori film.

Quanto è interessante?
5