Venom: la furia di Carnage, Andy Serkis rivela il destino di un personaggio chiave

Venom: la furia di Carnage, Andy Serkis rivela il destino di un personaggio chiave
di

Dal giorno del debutto in sala negli USA, Venom: la furia di Carnage è al centro dell'attenzione degli appassionati della saga cinematografica. E anche se in Italia il film non è ancora uscito, le notizie da oltreoceano arrivano veloci, comprese le ultime importanti dichiarazioni del regista Andy Serkis.

E' stato un vero e proprio esordio da urlo al box office per Venom: la furia di Carnage, che nel primo weekend di programmazione ha incassato oltre 90 milioni di dollari, un segnale di ripresa per le sale cinematografiche da tempo atteso.

Recentemente Andy Serkis ha dichiarato di voler realizzare un eventuale Venom 3, ma non sono le uniche rivelazioni del regista, che ha svelato qualche dettaglio in più sul destino di Shriek, interpretata dall'attrice britannica Naomie Harris.

Nelle fasi finali di Venom: la furia di Carnage, infatti, vediamo Shriek cadere da un grattacielo ed essere colpita da una enorme campana di una cattedrale. Chiunque morirebbe dopo questa combo letale, ma come abbiamo imparato dall'esperienza di numerosi film precedenti: finché non si vede il cadavere, tutto può succedere.

E sembra pensarla così anche il regista Andy Serkis che ha commentato ridento: "Nei film non sei mai morto per davvero, almeno non finché qualcuno urla e ironicamente questo è il caso". Per poi aggiungere: "Dipenderà da cosa succederà nel futuro e dall'appetito dei fan per i film", lasciando intendere che il destino di Shriek (e perché no, il suo ritorno) sarà vincolato a un eventuale terzo capitolo cinematografico di Venom.

Quanto è interessante?
1