Venom 2 forse rinviato ancora, ma 007 No Time To Die uscirà "per forza": cosa succede?

Venom 2 forse rinviato ancora, ma 007 No Time To Die uscirà 'per forza': cosa succede?
di

Un nuovo articolo dell'Hollywood Reporter fa nuovamente tremare il mondo del cinema, con un possibile nuovo rinvio di Venom: La furia di Carnage dopo il recente slittamento ad ottobre e il 'dirottamento' di Hotel Transylvania 4 su Amazon Prime.

Come si legge sulla rivista: "Sony è stata la prima a muoversi, spostando il sequel Venom: La Furia di Carnage, con Tom Hardy, dal 24 settembre al 15 ottobre, e poi, il 16 agosto, vendendo Hotel Transylvania 4: Transformania, che era stato annunciato come uscita al cinema per l'1 ottobre, e che adesso invece uscirà ad Amazon dopo un inaspettato contratto da oltre 100 milioni di dollari. Per quanto riguarda Venom, gira voce che potrebbe essere rinviato ancora una volta. Ad ogni modo, Sony si è assicurata un po' di respiro".

Ma mentre i fan della Marvel cominciano a tremare, al contrario gli appassionati di James Bond possono tirare un sospiro di sollievo: nello stesso articolo, infatti, l'Hollywood Reporter dichiara che a causa dei tantissimi ritardi accumulati e dei numerosi rinvii già annunciati per 007 No Time To Die, la MGM potrebbe non essere in grado di spostare ancora la data d'uscita del prossimo film della saga con Daniel Craig. Il motivo è semplice: gli esagerati costi di marketing.

In effetti va tenuto presente che No Time to Die sarebbe dovuto arrivare nei cinema nell'aprile 2020, ma è stato oggetto di molteplici cambi di rotta a causa delle chiusure per COVID. La MGM nei mesi scorsi è stata comprata da Amazon, dunque è possibile che la società preferisca rischiare di uscire adesso al cinema e affrontare un botteghino dall'andatura incerta piuttosto che rinviare ancora una volta il film e ricominciare tutto daccapo.

Staremo a vedere come si evolverà la situazione, rimanete sintonizzati per ogni eventuale aggiornamento.

FONTE: THR
Quanto è interessante?
5