Venezia 79, Paul Schrader riceverà il Leone d'Oro alla carriera

Venezia 79, Paul Schrader riceverà il Leone d'Oro alla carriera
INFORMAZIONI FILM
di

La Biennale ha annunciato che il regista e sceneggiatore Paul Schrader riceverà il Leone d'Oro alla carriera nel corso della Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia, giunta alla sua settantanovesima edizione. La kermesse lagunare quest'anno si svolgerà dal prossimo 31 agosto al 10 settembre.

Ecco il comunicato ufficiale diffuso dalla Biennale:"È stato attribuito a Paul Schrader, regista (Il collezionista di carte, First Reformed, Il bacio della pantera, American Gigolò) e sceneggiatore (Toro scatenato, Taxi Driver, Complesso di colpa, Yakuza) statunitense, il Leone d'Oro alla carriera della 79. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia (31 agosto - 10 settembre 2022). La decisione è stata presa dal Cda della Biennale di Venezia, che ha fatto proprio la proposta del Direttore della Mostra Alberto Barbera". Sul nostro sito trovate la recensione di Il collezionista di carte, la sua ultima opera da regista.

Ecco le parole di Alberto Barbera:"Schrader è una figura centrale della New Hollywood che ha rivoluzionato l’immaginario, l’estetica e il linguaggio del cinema americano a partire dai tardi anni Sessanta. Non è un’esagerazione affermare che si tratta di uno dei più importanti autori americani della sua generazione, un cineasta profondamente influenzato dal cinema e dalla cultura europea, uno sceneggiatore ostinatamente indipendente, ma capace di lavorare su committenza e di muoversi con disinvoltura nel sistema hollywoodiano. L’audace stilizzazione visiva che informa tutte le sue opere, le colloca tra le forme più moderne di un cinema non riconciliato e sottilmente indagatore della contemporaneità. Una contemporaneità con cui Schrader si confronta non solo con curiosità intellettuale e umana instancabile, ma anche con una sorprendente capacità di navigare l’evoluzione tecnologica del cinema e quella del suo sistema produttivo e distributivo. Grazie a questa spericolatezza - che non molti autori del suo livello osano, nella fase matura della loro opera - Schrader non solo continua a lavorare, ma ci ha dato alcuni dei suoi film più belli proprio negli ultimi anni".

Paul Schrader ha commentato con queste parole il riconoscimento:"Sono profondamente onorato. Venezia è il mio Leone del cuore".

Scoprite cinque film di Paul Schrader per capire il suo cinema.

Quanto è interessante?
2