Ciò che vediamo in Joker è un sogno di Arthur Fleck? Un dettaglio proverebbe la teoria

Ciò che vediamo in Joker è un sogno di Arthur Fleck? Un dettaglio proverebbe la teoria
di

Mettiamoci l'anima in pace: del Joker di Todd Philips si discuterà ancora per lungo tempo tra critiche positive e negative, eventuali premi (difficile che il film con Joaquin Phoenix torni dalla Notte degli Oscar a mani vuote), polemiche e teorie. Proprio di una di queste ultime vogliamo parlarvi oggi.

Abbiamo visto nel corso del film come la distinzione tra ciò che è reale e ciò che è invece frutto soltanto della mente malata e provata di Arthur Fleck sia effettivamente molto labile: l'esempio più lampante è tutta la storia della relazione con Sophie che, come viene esplicitato nell'ultima parte del film, è inventata di sana pianta del nostro.

Con l'uscita del film in Blu-ray, però, molti fan hanno notato un dettaglio passato inosservato durante le proiezioni in sala e che suggerirebbe che non solo la storia con Sophie, ma praticamente tutto ciò che vediamo nel film possa essere nient'altro che un invenzione di Arthur.

Il dettaglio in questione riguarda due orologi: il primo lo vediamo alla parete dello studio della terapista di Arthur, mentre il secondo appare nel breve flashback durante il quale vediamo Arthur sbattere la testa contro la porta dell'istituto in cui racconta proprio alla terapista di essere stato internato. Osservando con maggior attenzione è possibile notare come i due orologi segnino la stessa ora, dettaglio alquanto singolare se consideriamo che il flashback ci viene mostrato proprio durante una delle sedute di terapia.

Possibile che da quell'istituto Arthur non sia mai uscito? Che non solo Sophie, ma anche l'omicidio dei tre uomini in metro, la pallottola piantata in fronte a Murray e la Gotham sprofondata nel caos siano nient'altro che un sogno ad occhi aperti del personaggio di Joaquin Phoenix? Certo è che sarebbe interessante sentire il parere di Todd Philips sulla questione!

Joaquin Phoenix, intanto, ha ringraziato Heath Ledger per la vittoria con Joker ai SAG Award; Robert De Niro ha invece ammesso di esser stato convinto da Bradley Cooper a partecipare a Joker.

Quanto è interessante?
5