di

Il prossimo 21 settembre arriverà nelle nostre sale l'ultimo lavoro di Luc Besson, il regista francese famoso per lavori come Nikita e Il Quinto Elemento. Parliamo dell'ambizioso Valerian e la città dei mille pianeti, il progetto cinematografico europeo più costoso di sempre (con un budget di ben 197 milioni di euro).

Quello che ci aspetta sono ambientazioni futuristiche, civiltà aliene evolute e una città in pericolo, ovvero la metropoli Alpha. Una forza oscura in realtà mette in pericolo l'intera esistenza del genere umano, per questo motivo Valerian e Laureline - due agenti speciali - sono incaricati di rimettere ogni cosa in ordine. A ispirare il film una graphic novel che ha spopolato in territorio francese e non solo, è stata infatti tradotta in 21 lingue e fino ad oggi ha venduto circa dieci milioni di copie.

Il fumetto originale prende il nome di Valérian et Laureline ed è stato creato nel 1967 dallo sceneggiatore Pierre Christin e dal disegnatore Jean-Claude Mézières. Nel cast del film troviamo due giovani promesse del panorama attuale, Dane DeHaan e Cara Delevingne, insieme ai più "stagionati" Clive Owen, Ethan Hawke e Rihanna. La cantante pop vestirà i panni di Bubble, pronta ad animare i peggiori club di Alpha. Per Luc Besson si tratta di un ritorno vero e proprio alla space opera, ben vent’anni dopo Il Quinto Elemento, non ci resta dunque che aspettare con impazienza.

Quanto è interessante?
6