di

Il prossimo 21 settembre arriverà nelle nostre sale l'ultimo lavoro di Luc Besson, Valerian e la città dei mille pianeti, il progetto cinematografico europeo più costoso di sempre (con un budget di ben 197 milioni di euro).

A ispirare il film una graphic novel che ha spopolato in territorio francese e non solo, è stata infatti tradotta in 21 lingue e fino ad oggi ha venduto circa dieci milioni di copie. Il fumetto originale prende il nome di Valérian et Laureline ed è stato creato nel 1967 dallo sceneggiatore Pierre Christin e dal disegnatore Jean-Claude Mézières. Nel cast del film troviamo due giovani promesse del panorama attuale, Dane DeHaan e Cara Delevingne, insieme ai più "stagionati" Clive Owen, Ethan Hawke e Rihanna.

Il talento Dane DeHaan interpreta Valerian, agente speciale che in coppia con Laureline (Cara Delevingne) provvede al mantenimento dell'ordine nell'universo contro le minacce di forze oscure. Da adolescente innamorato del teatro a villain, fino a diventare eroe romantico in un'avventura oltre il limite della Terra: Dane DeHaan è ormai un'ex promessa e il presente del cinema americano.

Quanto è interessante?
4