L'Uomo Invisibile supera Titanic: stabilito un nuovo rarissimo record al box office

L'Uomo Invisibile supera Titanic: stabilito un nuovo rarissimo record al box office
di

In questi giorni qualche centinaia di sale cinematografiche hanno riaperto negli Stati Uniti e L'Uomo Invisibile, il nuovo thriller Blumhouse e Universal Pictures, ne ha approfittato per stabilire un record al botteghino che probabilmente non verrà mai infranto.

Dopo sedici settimane dalla sua uscita, infatti, il film è tornato al primo posto al botteghino questo fine settimana, segnando un arco di tempo di 14 settimane tra i suoi due fine settimana come n. 1: si tratta della più lunga finestra di sempre tra una posizione numero 1 e l'altra.

Per Deadline, il film ha incassato $383mila dollari questo fine settimana e ha detronizzato Trolls World Tour dalla cima della classifica del botteghino nazionale. Il film, una reinvenzione della classica serie di mostri Universal, è stato proiettato in soli 147 teatri questo fine settimana, con una media di $2600 dollari per sede. Il totale al botteghino del film per le sedici settimane complete dalla sua uscita ora ammonta a $67,8 milioni.

Finora questo particolare record era detenuto da Titanic e risaliva al 1997, quando il film di James Cameron trascorso 15 fine settimana consecutive al primo posto della classifica, mentre il film con il maggior numero di fine settimana al n. 1 era E.T. l'Extra-Terrestre, che restò in vetta per 16 fine settimana non consecutivi (tra queste 16 settimane, infatti, il film di Spielberg fece su e giù tra la prima e la seconda posizione). Insomma, un'altra piccola vittoria per Jason Blum.

Per altri approfondimenti vi rimandiamo alla recensione de L'Uomo Invisibile e alla storia dell'Uomo Invisibile al cinema.

FONTE: Deadline
Quanto è interessante?
2