Uncharted: Tom Holland vorrebbe Chris Pratt o Jake Gyllenhaal nei panni di Sully

di

La scorsa settimana, la Sony aveva rivelato l'ingaggio di Tom Holland (Spider-Man: Homecoming) come giovane Nathan Drake nell'annunciato film di Uncharted, e oggi l'attore è intervento proprio sul progetto, parlando degli attori che potrebbero interpretare il co-protagonista Victor "Sully" Sullivan.

Intervistato infatti da Yahoo!, Holland ha raccontato la genesi di questo nuovo adattamento: «È un film eccitante. Non ne sapevo molto al riguardo. È venuto tutto da sé, ho avuto una conversazione con Tom Rothman (a capo di Sony Pictures) sui potenziali altri film sui quali vorrei lavorare con lo studio e ho avuto l'idea che un giovane Nathan avrebbe potuto catturare l'interesse del pubblico. Ho poi incontrato Shawn [Levy, il regista] agli MTV Movie Awards e abbiamo avuto una breve discussione sul potenziale del raccontare una origin story anziché copiare in toto i giochi e sembra che al pubblico l'idea piaccia. Non vedo l'ora di continuare a parlarne».

Infine, ecco che l'attore ha dato i suoi nomi per il ruolo di Sully (qui i nostri, ma a quanto pare sarà molto più giovane del previsto): «Credo che Jake Gyllenhaal potrebbe essere fantastico nella parte, ma in questi giorni sono stato sul set di Jurassic World 2 per stare insieme al mio amico Chris Pratt, con cui ho molto legato negli ultimi mesi [reciteranno insieme in Avengers: Infinity War n.d.a], e penso che interpreterebbe un ottimo Sully. Credo possa essere perfetto, perché dovesse essere una Nathan più vecchio in un altro film, farei subito il suo nome, ma come Sully sarebbe eccezionale e poi amo lavorare con lui».

Uncharted il film non ha ancora una data d'uscita ufficiale.

FONTE: Yahoo!
Quanto è interessante?
4