Uncharted: Tom Holland si prepara al film... giocando ai videogiochi!

di

Dopo anni di sviluppo travagliato e cambi costanti sia tra le short list di attori che in cambina di regia, verso la fine dello scorso anno era stato annunciato che il film su Uncharted aveva finalmente ottenuto luce verde con Tom Holland protagonista e Shawn Levy (Stranger Things) alla regia.

I fan, quelli duri e puri, non hanno preso benissimo la notizia, specie perché il film non sarà un diretto adattamento di uno dei videogiochi, onde evitare, almeno inzialmente, un difficile paragone con il Nathan Drake azione e pixel dei titoli Naughty Dog. L'idea, infatti, è quella di lanciare un franchise cinematografico partendo dall'adolescenza del personaggio, quindi in un lungometraggio prequel delle avventure di Nathan e compagni che andrà ad aggangiarsi al prologo di Uncharted 3: L'inganno di Drake, dove avveniva il primo incontro con Victor Sullivan, poi suoi storico amico e alleato.

E oggi proprio Holland ha condiviso via Instagram (poi ripreso via Twitter dall'utente Cade Onder) un filmato che mostra la schermata iniziale di Uncharted Collection per PS4, riportando la didascalia "for research pourpose", ovvero "per motivi di ricerca". L'unico modo di studiare a fondo il personaggio, infatti, nonostante pagine dedicate e riassunti, è giocarlo in prima persona, vivendo sulla propria pelle un'esperienza videoludica incredibile, story driven e dal gun play solidissimo. Insomma, non ci sembra che questa parte iniziale del lavoro di immedesimazione sia così estenuante per il buon Holland, non trovate?

Vi ricordiamo che Uncharted - Il film non ha ancora una data d'uscita ufficiale e che il grande e amatissimo Bryan Cranston è stato rumoreggiato per interpretare nel film un "ruolo chiave", presumibilmente proprio quello di Victor o del villain.

Quanto è interessante?
8