Un nuovo studio rivela che i film con protagoniste donne incassano di più

Un nuovo studio rivela che i film con protagoniste donne incassano di più
di

Secondo un nuovo studio documentato dal The New York Times in un recente articolo, i film incentrati su protagoniste donne guadagnano più di quelli con protagonisti degli uomini.

Da quest'ottica, il successo ottenuto da Wonder Woman ($820 milioni incassati a livello globale) potrebbe far parte di una vera e propria tendenza e non di un singolo exploit. Nello studio vengono menzionati anche successi recenti come Ocean's 8, Beauty and the Beast e Oceania, che hanno permesso ai film con protagoniste delle donne di incassare più di quelli con protagonisti uomini nel triennio 2014-2017.

Utilizzando Gracenote, un'azienda di dati di proprietà di Nielsen, la C.A.A. e ha valutato i migliori film e i loro attori principali. Lo studio ha esaminato 350 film, 105 guidati da donne e 245 guidati da uomini, e ha stimato i risultati in base alle dimensioni del budget. Ad eccezione dei film nella fascia di bilancio da $30 milioni a $50 milioni, le donne hanno vinto sia per guadagni medi che di fascia alta.

Il rapporto fa parte di uno sforzo più ampio sulla scia del Time's Up e dei movimenti del #MeToo per supportare l'assunzione di più donne e persone di colore nei cast e nelle troupe cinematografiche dei progetti di Hollywood. La metodologia di utilizzo di Gracenote, tuttavia, non è una scienza esatta, in quanto film come Star Wars: Il Risveglio della Forza e Star Wars: The Last Jedi sono entrambi classificati come film di uomini nonostante la presenza di Daisy Ridley.

La notizia sembra comunque positiva per film di prossima uscita come Il Ritorno di Mary Poppins, Alita: Angelo della Battaglia e Captain Marvel.

Voi che ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti!

Quanto è interessante?
7