Un azionista della Fox intenta una causa alle società per prevenire l'accordo con Disney

Un azionista della Fox intenta una causa alle società per prevenire l'accordo con Disney
di

Dove eravamo rimasti? Ah sì, alla Disney che offriva 71,3 miliardi di dollari alla 21st Century Fox in risposta ai 65 miliardi proposti da Comcast, trovando tra l'altro il consenso della compagnia di Rupert Murdoch, che ha però deciso di rimandare al 27 luglio l'incontro con gli azionisti per il voto sull'acquisizione.

Ad aumentare le probabilità di successo di questo travagliatissimo accordo si è anche aggiunta nelle settimane passata l'antitrust, che ha dato il via libera all'acquisizione -scontato, dopo il semaforo verde a quella tra AT&T e Time Warner. E mentre la maggior parte dei quotisti delle due compagnia sembra a favore della fusione, non tutti in realtà sono felici dell'affair miliardario.

Come scrive oggi l'Hollywood Reporter, infatti, uno degli azionisti, tale Robert Weiss, avrebbe intentato una causa proprio in opposizione all'accordo tra Disney e Fox. Nel documento ufficiale depositato in tribunale si legge che le cause di tale procedimento sarebbe riscontrabili in "imprecise proiezioni finanziarie della compagnia, in particolar modo per quanto riguarda Hulu e Sky, con l'aggiunta di un conflitto di interessi non dichiarato tra la Goldman Sachs e la Centerview Partners, quest'ultima esecutrice delle analisi di valutazione finanziaria". In sostanza Weiss lamenta che le due compagnia non hanno fornito alcuna previsione finanziaria per Hulu o stime degli utili per l'emittente europea Sky.

Il denunciatario, insomma, vuole informazioni più consistenti e rilevanti su questi punti dell'accordo, sui quali a detta di Weiss il Dipartimento di Giustizia ha sorprendentemente sorvolato, concentrando l'attenzione su altro. E chissà che questo non possa creare adesso serie difficoltà alla fusione.

FONTE: THR
Quanto è interessante?
4