Tye Sheridan sul futuro degli X-Men e Ciclope nel Marvel Cinematic Universe

Tye Sheridan sul futuro degli X-Men e Ciclope nel Marvel Cinematic Universe
di

Come sappiamo il futuro dei personaggi del franchise degli X-Men sarà targato Disney e Marvel Cinematic Universe, ma Kevin Feige dei Marvel Studios non si è ancora sbottonato né sul come né tanto meno sul quando i fan potranno ammirare le nuove versioni dei supereroi mutanti.

Per attori come Tye Sherdian, il 23enne che ha interpretato Ciclope in due film (più un cameo in Deadpool), l'incertezza incombe e non c'è alcuna indicazione su cosa accadrà in un modo o nell'altro. Eppure, l'ex interprete di Scott Summers ha ancora qualche speranza in merito al suo ruolo, dato che si è goduto fino in fondo il suo incarico nel franchise della Fox ed è disponibile a lavorare in altri film Marvel o DC Films qualora si dovesse presentare l'occasione.

"Penso che dipenda molto dalle circostanze e dalla situazione, da chi è coinvolto, ma ovviamente penso che gli X-Men rappresentino qualcosa di veramente significativo, sapete? E la storia di un gruppo di persone che non sono state accettate dalla società e penso che la loro parabola abbia molta risonanza nella nostra cultura, nella società di oggi. Secondo me è questo il motivo per cui amiamo così tanto gli X-Men, sono personaggi fantastici con superpoteri incredibili ma hanno anche delle fantastiche storie e dei temi profondi su cui riflettere. Naturalmente sarei disponibile a lavorare ancora e a riprendere il mio ruolo".

Per altri approfondimenti vi rimandiamo ad una fan-art che immagina Lady Gaga nei panni di Jean Grey e alle idee di Simon Kinberg per gli X-Men nel MCU.

Quanto è interessante?
1