Twilight, Kellan Lutz stava per abbandonare la saga: ecco il motivo

Twilight, Kellan Lutz stava per abbandonare la saga: ecco il motivo
di

Kellan Lutz ha partecipato al nuovo podcast di Ashley Greene, co-star in Twilight. Il podcast è dedicato proprio alla saga e s'intitola The Twilight Effect. Nella chiacchierata sul franchise, Lutz ha preferito concentrarsi sugli aspetti negativi che lo condizionavano nel periodo di lavorazione e che gli fecero pensare di abbandonare tutto.

Le tempistiche di una saga sono molto lunghe e chiaramente il cast, rispetto ai membri della produzione, ha dovuto passare diverso tempo in attesa delle riprese. Una condizione che non piaceva a Kellan Lutz. Anche Robert Pattinson ebbe problemi in Breaking Dawn ma nel corso delle riprese.

"Ero molto felice di essere lì all'inizio, non tanto su un set ma proprio su quello di Twilight. Naturalmente, mentre la produzione degli altri film andava avanti noi del cast dovevamo soltanto aspettare ma ero arrivato al punto in cui non avevo più intenzione di fare i film di Breaking Dawn" ha dichiarato l'attore.

Evidentemente l'attesa e la lunga inattività per Lutz erano snervanti:"Mi dicevo 'Ragazzi, io devo fare qualcosa', e pensavo 'Ho soltanto una vita e sto passando mesi e mesi ad aspettare una set', era estenuante. Il mio agente diceva 'Non pensi a tutti i soldi che stai facendo?'. Non puoi portarli con te nella tomba, non m'interessano i soldi, ho lavorato abbastanza. Sono davvero grato e felice dei film che abbiamo fatto ma ero arrivato al punto in cui la passione, il luccichio nei miei occhi non c'era più ed è preoccupante perché non devi disinnamorarti di quello che fai".

Kellan Lutz vorrebbe un film su Midnight Sun, e l'ha confessato proprio qualche settimana fa.

FONTE: Comicbook
Quanto è interessante?
1